Quando la fede si colora

16/08/15

Kovačić al Real Madrid

Quando tutti ormai davano per scontato che il giovane centrocampista croato Mateo Kovačić non sarebbe partito, ecco la svolta quasi clamorosa; non si tratta del tanto citato Liverpool, bensì dei colossi, i "Blancos", le "Merengues", i "Galattici" del Real Madrid

La cifra appare come doveva essere, stratosferica, oltre 35 milioni più bonus. 

Kovačić, nato a Linz il 6 maggio 1994, nonostante la giovane età ha dimostrato fin da subito caratteristiche e capacità oltre la norma: predilige portare palla, disegnare geometrie e, all’occorrenza, andare a concludere a rete. In nerazzurro ha comunque, grazie alla sua poliedricità, ricoperto svariati ruoli a centrocampo anche se, forse, il suo ruolo vero è quello del numero “10”, dietro le punte, da interno.

Qualcuno avrà da polemizzare per la sua cessione, paragonandola a quella di Coutinho... intanto, secondo me il giovane brasiliano ancora non ha dimostrato granché al Liverpool, non a caso non ha disputato neppure l’ultimo mondiale; c’è da dire nel caso di Kovačić che è effettivamente molto giovane, ha solo 21 anni e, giocare all’Inter da titolare a centrocampo, non è mai facile per nessuno, figuriamoci per un giovane! Di contro, non ha mai inciso in maniera determinante anzi, nei big match è sempre scomparso, troppo facile giocare alla grande contro le “squadrette”. 

Personalmente, nell’idea di costituire una squadra di un certo livello sarei partito anche da lui ma, con un’offerta come quella del Real Madrid, non ci avrei pensato un solo istante cedendolo seduta stante; spiace...ma va fatto (basta pensare anche alla plusvalenza e al bilancio) e, senza nessun rimpianto, facciamo un’ipotesi con un Fenomeno, il vero fenomeno, Ronaldo, a quell’età aveva già dimostrato di che pasta fosse fatto ed era già determinante. Ma stiamo parlando di un fenomeno. 

Lascia l’Inter dopo due anni e mezzo in cui ha totalizzato 97 presenze, realizzando 8 reti. 

In bocca al lupo per il proseguimento di carriera. 


Share:

0 commenti:

Post più popolari