Quando la fede si colora

27/06/15

Montoya dal Barça

Ecco il nuovo terzino destro arrivato in casa nerazzurra, si tratta dello spagnolo Martín Montoya Torralbo, nato a Gavà il 14 aprile 1991, proveniente niente popodimeno che dal pluridecorato Barcellona; all'Inter giunge grazie all'accordo per un prestito biennale. 

Il giovane terzino, a causa della presenza di Daniel Alves nella squadra in cui è nato e si è calcisticamente formato, ha purtroppo avuto a disposizione poco spazio così, in cerca di una possibilità di poter dimostrare il suo valore, giunge in nerazzurro per un immediato rilancio; non sono pochi coloro che lo indicato come il nuovo Zanetti... impresa non facile, vien da dire, a noi basterebbe che fosse in grado di emulare almeno Santon (che clamorosamente potrebbe essere ceduto). 

Visto da molti come un vero e proprio colpo di mercato, a me lascia alcune perplessità; se è pur vero che Daniel Alves è un mostro sacro, al pari del Maicon degli anni migliori, c'è da dire che nella stagione da poco conclusa ha disputato solo 12 gare mentre, l’anno prima, qualcuna in più, 19. Al momento mi sembrano un po' poche per decretarne l'effettivo valore ma, come si suol dire, la speranza è l'ultima a morire.

Quel che si può dire di lui è che sicuramente si tratta di un vincente, chi non lo sarebbe in quella squadra? Ripensando a un passato non troppo lontano, possiamo ricordare che l’ultimo giocatore proveniente dal Barça (Samuel Eto’o) aveva da poco vinto un Triplete, Montoya ha da poco raggiunto lo stesso risultato perciò, dato che non giocando le coppe europee non avremo la possibilità di riconquistarlo, potremmo anche  accontentarci di un double, ma tutto sommato anche di un solo titolo.  Insomma, sempre meglio di niente.

In ogni caso, auguriamo al giovane Montoya un grande in bocca al lupo e gli diamo il nostro benvenuto (presto sarà comunicato anche il numero che indosserà). 


Share:

0 commenti:

Post più popolari