Quando la fede si colora

20/04/15

Tutti gli uomini che hanno fatto grande l'Inter

I GIOCATORI, I TECNICI, I PRESIDENTI: DALLA FONDAZIONE FINO AI GIORNI NOSTRI, LA STORIA NERAZZURRA RACCONTATA ATTRAVERSO LE GESTA DEI SUOI PROTAGONISTI.

In rigoroso ordine alfabetico, che tra l’altro sono anche ovviamente l’indice del libro, che si estende in 230 pagine, si rivivono i protagonisti che hanno reso grande l’Inter, o almeno è quello che pensa l’autore, che a ragione nella presentazione cita un esempio clamoroso: Roberto Carlos, che a tutti gli effetti è stato un vero e proprio fenomeno, ma nonostante anche all’Inter ha fatto vedere grandi cose, essendo rimasto un solo anno non ha inciso per nulla nella nostra storia, soprattutto perché non avendo vinto nulla non è storia, un’opinione più o meno condivisibile, così come lui stesso ammette che potrebbero essere sfuggiti alcuni personaggi nerazzurri, non è certo un lavoro facile, cento e rotti anni con protagonisti veri e altri un po’ meno in una gloriosa storia. 

Ed eccoci ai magnifici 100: 

Adriano Leite Ribeiro – Ermanno Aebi – Luigi Allemandi – Italo Allodi – Alessandro Altobelli – Antonio Valentin Angelillo – Gino Armano – Roberto Baggio – Giuseppe Baresi – Evaristo Beccalossi – Gianfranco Bedin – Giancarlo Beltrami – Mauro Bellugi – Giuseppe Bergomi – Eugenio Bersellini – Nicola Berti – Mario Bertini – Alessandro Bianchi – Graziano Bini – Ivano Blason – Roberto Boninsegna – Ivano Bordon – Andreas Brehme – Sergio Brighenti – Tarcisio Burgnich – Esteban Cambiasso – Aldo Campatelli – Carlo Ceresoli – Luigi Cevenini – Ivan Cordoba – Mario Corso – Julio Cruz – Della Casa (famiglia) – Attilio Demaria – Youri Djorkaeff – Angelo Domenghini – Samuel Eto’o – Giacinto Facchetti – Riccardo Ferri – Luis Figo – Eddie Firmani – Virgilio Fossati – Alfredo Foni – Ivanoe Fraizzoli – Renata Fraizzoli – Annibale Frossi – Giorgio Ghezzi – Attilio Giovannini – Aristide Guarneri – Helenio Herrera – Zlatan Ibrahimovic – Paul Ince – Giovanni Invernizzi – Jair Da Costa – Julio Cesar – Jurgen Klinsmann – Benito Lorenzi – Lucio – Maicon – Roberto Mancini – Giampiero Marini – Marco Materazzi – Lothar Matthaus – Sandro Mazzola – Giuseppe Meazza – Aurelio Milani – Diego Milito – Angelo Moratti – Massimo Moratti – José Mourinho – Istvan Nyers – Gabriele Oriali – Gianluca Pagliuca – Joaquin Peirò – Ernesto Pellegrini – Armando Picchi – Giuseppe Prisco – Herbert Prohaska – Alvaro Recoba – Ronaldo – Ruben Sosa – Karl Heinz Rummenigge – Walter Samuel – Giuliano Sarti – Aldo Serena – Diego Simeone – Luigi Simoni – Nacka Skoglund – Wesley Sneijder – Dejan Stankovic – Luisito Suarez – Francesco Toldo – Giovanni Trapattoni – Christian Vieri – Lido Vieri- Arpad Weisz – Faas Wilkes – Ivan Zamorano – Javier Zanetti – Walter Zenga. 

Uno splendido libro, due pagine per ognuno dei suddetti uomini, corredate da piccola foto rigorosamente in bianco e nero e tabella riassuntiva del ruolo svolto, dati anagrafici, e soprattutto presenze e vittorie in nerazzurro. Come fa notare l’autore, qualcuno potrà essere sfuggito, oppure qualcuno inserito indebitamente, secondo me ha ragione ad avere dei rimpianti, Giancarlo Pasinato andava inserito, per quello che ha fatto all’Inter probabilmente anche Wim Jonk e non solo loro, e se si guarda nell’ottica di aver reso grande l’Inter forse Roberto Baggio e Paul Ince, due autentici Fuoriclasse, in questa classifica non dovevano starci, un po’ come nel discorso fatto per Roberto Carlos, ma ogni tifoso può sempre dire la sua... 

Autori: Furio Zara 
Editore: Ultra Sport 
Anno di pubblicazione: 2011 

Share:

0 commenti:

Post più popolari