Quando la fede si colora

31/03/14

Chivu lascia il calcio

Le strade dell'Inter e del difensore romeno Cristian Eugen Chivu (Resita, 26 ottobre 1980) si separano definitivamente con la rescissione consensuale, ma non solo, lascia tutto il calcio. 
Chivu l'anno passato aveva spuntato un contratto biennale, oggi seppur “solo” 33enne, si arriva a questa decisione per l'infortunio che lo ha tenuto in infermeria da un anno a questa parte, non è più riuscito a riprendere come si deve a causa del drammatico problema riportato nel match di Europa League del 2 agosto 2013 contro l'Hajduk Spalato, da allora un dentro e fuori dagli ospedali con quattro interventi chirurgici che gli dovrebbere almeno garantire la possibilità di camminare.
Se ne va dopo 7 stupende annate e mezzo, che l'hanno portato a disputare 170 incontri in nerazzurro con tre reti realizzate, ma soprattutto se ne va con un palmares incredibile, su cui spicca il Triplete 2010: 3 Scudetti (2007/08, 2008/09, 2009/10), 1 Champions League (2009/10), 1 Mondiale per Club (2010), 2 Coppe Italia (2009/10 e 2010/11) e 2 Supercoppe Italiane (2008 e 2010). 
Un difensore fortissimo, capace di coprire al meglio la fascia sinistra, ma anche giostrare da centrale, senza dimenticare le partite disputate come mediano, un punto di riferimento all'Inter come in Nazionale, ma gli anni passano e dopo tanti ringraziamenti è giusto separarsi adesso. 
Peccato la cattiva sorte abbia scelto per lui la fine di una gloriosa carriera, sarebbe stato bello se quantomeno avesse potuto giocare almeno uno scampolo di partita, una qualunque, tanto per salutare in maniera dignitosa i tifosi nerazzurri.

Share:

0 commenti:

Post più popolari