Quando la fede si colora

26/09/13

Di rimonta: Inter-Fiorentina 2-1 (0-0)

Continuo nei miei ultimi impegni a restare lontano (controvoglia) dai match nerazzurri, cosa che per altro si ripeterà anche domenica prossima, che dire, c'era molta attesa per un incontro piuttosto difficile, c'era molto attesa di vedere come si sarebbe comportata l'Inter in caso di svantaggio, non necessariamente oggi...e le risposte mi pare siano giunte forti e chiare, confermando una certa solidità, un gruppo unito e coeso, fame, voglia, non è facile dire dove arriveremo a fine stagione, ma intanto proseguiamo lungo il nostro percorso, con le idee ben chiare, NON MOLLARE MAI, non illudersi,e tenere i piedi sempre a terra. 

Marcatori: 15' st Rossi (rigore), 27' st Cambiasso, 38' st Jonathan. 

Inter: Handanovic, Campagnaro, Ranocchia, Juan Jesus, Nagatomo, Taider (16' st 10 Kovacic), Cambiasso, Guarin (22' st 9 Icardi), Jonathan (40' st 31 Pereira), Alvarez, Palacio. 
A disposizione: Castellazzi, Maniero, Andreolli, Belfodil, Kuzmanovic, Wallace, Milito, Samuel, Rolando. Allenatore: Walter Mazzarri. 

Fiorentina: Neto, Gonzalo, Aquilani (33' st 18 Vecino), Fernandez, Savic, Joaquin, Borja Valero, Ambrosini, Pasqual (36' 3 Marcos A.), Tomovic, G. Rossi (24' st 72 Ilicic). 
A disposizione: Munua, Lupatelli, Roncaglia, Compper, Bakic, Rebic, Wolski, Matos, Vargas. 
Allenatore: Vincenzo Montella. 

Ammoniti: 43' Ranocchia, 4' st Ambrosini, 14' st Juan Jesus, 25' st Nagatomo, 29' st Campagnaro. 

Arbitro: Paolo Valeri di Roma.

Share:

0 commenti:

Post più popolari