Quando la fede si colora

19/08/13

Un brodino: Inter-Cittadella 4-0 (2-0)

Buona la prima, ma non esaltiamoci troppo, dopotutto si trattava pur sempre del Cittadella. 
La gara l'abbiamo condotta dal primo all'ultimo minuto come era logico che fosse, anche se i veneti non si sono certo tirati indietro, anzi, sono riusciti in più occasioni a rendersi pericolosi. 
A onor del vero il divario è apparso piuttosto evidente e anche il risultato è piuttosto stretto, dopo il raddoppio con conseguente espulsione del loro terzino, ho temuto per loro che si potesse assistere a una vera e propria goleada di proporzioni epiche, solo il portiere (nostro in prestito) e la mira sballata di alcuni nostri giocatori ha contenuto il passivo. 
Peccato fosse solo il terzo turno di Coppa Italia e l'avversario modesto. 
Le note positive sono state le conferme di Palacio, Ranocchia e Handanovič, unite a Campagnaro (sembra giochi da noi da una vita), le negative sono soprattutto a centrocampo dove Cambiasso è apparso lontano parente del campione più volte ammirato e dove si vede manca qualcosa. 
Mancano circa 10 gironi ancora di mercato, urge intervenire sul centrocampo

Marcatori: 18' Jonathan, 30' (rigore) e 14' st Palacio, 18' st Ranocchia. 

Inter: 1 Handanovic, 14 Campagnaro (20' st Pereira), 23 Ranocchia, 5 Juan Jesus, 2 Jonathan, 13 Guarin (15' st Kovacic), 19 Cambiasso, 11 Alvarez, 55 Nagatomo, 8 Palacio (15' st Belfodil), 9 Icardi. 
A disposizione: 12 Castellazzi, 30 Carrizo, 6 Andreolli, 16 Mudingayi, 17 Kuzmanovic, 20 Obi, 35 Rolando, 41 Duncan, 47 Capello. 
Allenatore: Walter Mazzarri. 

Cittadella: 22 Di Gennaro, 2 Pecorini, 6 Coly, 5 Pellizzer, 24 Marino, 7 Di Roberto (34' st Busellato), 23 Paolucci, 8 La Camera, 10 Lora (9' st Perez), 14 Dumitru, 11 Minesso (35' Sosa). 
A disposizione: 1 Pierobon, 3 Gasparetto, 9 Montini, 12 Maggiotto, 17 Antonello, 18 Dalla Costa, 20 Campello, 25 Rizzon, 26 De Leidi. 
Allenatore: Claudio Foscarini. 

Ammoniti: 36' Pellizzer, 30' st Pereira, 39' st Juan Jesus.

Espulsi: 30' Pecorini. 

Arbitro: Massimiliano Irrati di Pistoia. 

Pagelle 

Palacio 8: ira di Dio, vederlo giocare è sempre un piacere; sicurezza. 

Álvarez 7: vera sorpresa, non sbaglia una palla che una e addirittura torna a coprire, ma era solo il Cittadella. Handanovič 6,5: tre tiri e tre risposte da super campione, speriamo sia un buon segno. 

Jonathan 6,5: mezzo voto in più per la rete realizzata con cui apre il match, comunque gara convincente, pare sia più consapevole dei propri mezzi. 

Campagnaro e Ranocchia 6,5: partita impeccabile da parte di entrambi, sempre così. 

Guarin 6: alterna come suo solito cose buone ad altre inguadabili, deve trovare il giusto equilibrio. 

Nagatomo 5,5: poche discese e troppo impreciso. 

Kovačić 5,5: cerca di strafare. 

Belfodil 5,5: cose buone e altre meno. 

Icardi 5: sarà che per il fisico che ha i carichi di lavoro e la forma...ma dove era? 

Pereira 5: ancora non ci siamo, lontano parente di un terzino di fascia. 

Juan Jesus 5: impreciso e un po' spaesato, forse non ancora in forma. 

Cambiasso 5: il peggiore in campo, si vede pochissimo, mulina solo le braccia e nulla più. 

Mazzarri 6,5: esordio migliore non poteva certo averlo, deve migliorare ancora molto e lavorare soprattutto sul centrocampo.

Share:

0 commenti:

Post più popolari