Quando la fede si colora

03/07/13

Cassano x Belfodil

Dopo un solo anno Antonio Cassano (Bari, 12 luglio 1982) lascia l'Inter trasferendosi al Parma nell'affare che porta in nerazzurro  (in comproprietà) l'attaccante algerino naturalizzato francese Ishak Belfodil (Mostaganem, 12 gennaio 1992). 
Era giunto in nerazzurro la scorsa estate nella trattativa alla pari che portava al Milan Giampaolo Pazzini, grande entusiasmo, da sempre dichiarato tifoso interista, ha di fatto fallito, ha fallito l'ultima grande occasione di una carriera alle stelle, l'ultimo treno in una big, dopo Roma, Real Madrid, Sampdoria e Milan, dal carattere non sempre docile, quest'ultima annata ha collezionato 39 partite con 9 reti, sa trattare la palla e saltare l'uomo come forse nessuno, ma la discontinuità e la “testa matta” che tiene lo relegano lontano dai migliori troppo spesso, un esempio? 
E' stato l'unico nerazzurro quest'anno a realizzare reti in tutte le competizioni, ma non è bastato. 
Essendosi dichiarato tifoso nerazzurro fin da piccolo, mi sarei aspettato ancor più grinta e voglia verso i colori che ha sempre amato...va a Parma dove si rilancerà trovando ancora una volta la sua dimensione, un po' come a Genova. 
Che dire di Belfodil? Da tutti soprannominato come il nuovo Karim Benzema, alcuni addirittura rivedono in lui il nuovo Spillo Altobelli, piano con i paragoni...in due match giocati contro gli emiliani non l'ho praticamente notato mai, ignoranza mia, è giovanissimo, un investimento pesante, il futuro è suo, dimostri tutto il suo valore, in attesa di sapere che maglia indosserà, ha firmato fino a giugno 2018.
In bocca al lupo.

Share:

0 commenti:

Post più popolari