Quando la fede si colora

10/03/13

Pena infinita: Inter-Bologna 0-1 (0-0)

Nemmeno la festa del 105esimo compleanno è riuscita a scuotere questa squadra mediocre che sprofonda sempre più. 
Temevo il match prima dell'inizio, purtroppo avevo ragione. 
Primo tempo con inizio shock come nostro solito, nei primi dieci minuti tre palle gol nitide per i rossoblu, che non hanno centrato la porta per un nonnulla. 
Non un tiro nostro in tutto il primo tempo, è vero che Carrizo non ha toccato palla, ma il gioco è sempre stato nei piedi del Bologna. 
Nella ripresa buon inizio nerazzurro e all'improvviso ecco lo 0-1, poca reazione interista che in 90 minuti ha concluso a rete solo due volte, proprio come gli ospiti che in almeno un'occasione hanno trovato la rete. Incredibile perdere in questo modo, la situazione è sempre più desolante e mortificante, è una tristezza infinita dover guardare questo scempio. 

Marcatore: 57' Gilardino. 

Inter: 30 Carrizo, 4 Zanetti, 23 Ranocchia, 40 Juan Jesus, 31 Pereira, 21 Gargano, 5 Stanković (55' 10 Kovačić), 7 Schelotto (65' 19 Cambiasso), 14 Guarin, 24 Benassi (46' 99 Cassano), 8 Palacio. 
A disposizione: 27 Belec, 77 Di Gennaro, 17 Kuzmanović, 18 Rocchi, 26 Chivu, 28 Pasa, 33 Mbaye, 42 Jonathan, 60 Belloni. 
Allenatore: Andrea Stramaccioni. 

Bologna: 1 Curci, 8 Garics, 5 Antonsson, 43 Sorensen (47' 44 Naldo), 3 Morleo, 15 Perez (78' 17 Guarente), 19 Christodoulopoulos, 23 Diamanti, 6 Taider, 18 Gabbiadini, 10 Gilardino (60' 4 Krhin). 
A disposizione: 25 Agliardi, 32 Stojanovic, 9 Moscardelli, 11 Motta, 20 Abero, 28 Riverola, 30 Pazienza , 45 Carvalho, 77 Pasquato. 
Allenatore: Stefano Pioli. 

Ammoniti: 16' Gabbiadini, 39' Stankovic, 70' Juan Jesus. 

Arbitro: Gianpaolo Calvarese di Teramo. 

Pagelle 

Stanković 6: ha giocato un'infinità di palloni, e guarda caso alla sua uscita abbiamo subito beccato gol. 

Kovačić 6: buon impatto, ha chiesto e giocato palla, rischiando il dovuto, ma non basta. 

Ranocchia 6: almeno lui non l'hanno mai saltato, nel finale centravanti aggiunto senza fortuna. 

Zanetti 6: non ha demeritato, certo non è più lui, ma in questa squadra c'è di peggio. 

Palacio 6: non può lottare da solo contro tutto il mondo, lo si trovava in ogni zona, spremuto come un limone. 

Juan Jesus 5,5: fino al gol quasi impeccabile, peccato non aver seguito Gilardino, anche se è tradito da Zanetti che tiene in gioco il bolognese. 

Carrizo 5,5: incerto in occasione del gol si riscatta in parte con l'unica parata del match. 

Cassano 5,5: parte bene super ispirato, poi scompare nel nulla. 

Pereira 5,5: solita gara, alcune cose bene, altre malissimo, non da Inter. 

Benassi 5: schierato fuori ruolo non può certo fare meraviglie. 

Gargano 4,5: tanta corsa e voglia, ma quanti palloni persi, quasi inguardabile. 

Schelotto 4: improponibile, non ne combina una giusta che una, sbagliando addirittura passaggi elementari. 

Guarin 4: irritante, cammina per tutto il primo tempo, leggermente meglio nella ripresa, ma senza la minima cattiveria agonistica, male. 

Cambiasso s.v. 

Stramaccioni 4: in pallone totale, come si fa a giocare in casa con il Bologna con una sola punta dall'inizio? Mettere almeno Rocchi come terminale offensivo? Benassi fuori ruolo? Ma cosa succede? Troppe pressioni?

Share:

0 commenti:

Post più popolari