Quando la fede si colora

17/02/13

Demoliti: Fiorentina-Inter 4-1 (2-0)

Non c'è mai stata partita, dall'inizio alla fine una sola squadra in campo, quella viola. 
Una partitaccia, pronti via e i viola hanno attaccato e pressato a tutto campo a testa bassa, mettendo ripetutamente in difficoltà i nerazzurri, apparsi a dir poco imbarazzanti. 
Mai in partita, veramente vergognosi e dire che dopo la figuraccia di Siena, Stramaccioni garantì che non avremmo più fatto figure simili, vero, anche peggio. 
Pensate che il primo tiro in porta l'abbiamo fatto con Cassano al minuto 87', quando si è letteralmente inventato un gran gol da 25 metri, per il resto non un tiro. 
La fortuna è stata solo che dal 70' minuto circa la Fiorentina si è limitata a fare melina, senza giocare più, altrimenti parleremmo di una goleada di ben ampie dimensioni. 
Da VERGOGNA, non una giocata, non un tiro, un azione, sul pallone sempre dopo gli avversari, lenti, molli, MERDE, impossibile da crederci, abbiamo letteralmente passeggiato tutto il match. 
Complimenti alla Fiorentina, ha meritato e strameritato, per noi ormai non ci sono più parole. 

Marcatori: 13' Ljajic, 33' e 55' Jovetic, 65' Ljajic, 87' Cassano. 

Fiorentina: 1 Viviano, 40 Tomovic, 2 Gonzalo, 15 Savic, 11 Cuadrado (83' 19 Llama), 10 Aquilani, 7 Pizarro (69' 6 Sissoko), 20 Borja Valero, 23 Pasqual, 22 Ljajic, 8 Jovetic (73' 9 El Hamdaoui). 
A disposizione: 89 Neto, 4 Roncaglia, 5 Compper, 12 Lupatelli, 18 Larrondo, 21 Migliaccio, 27 Wolski, 30 Toni, 92 Romulo. 
Allenatore: Vincenzo Montella. 

Inter: 1 Handanovič, 4 Zanetti, 23 Ranocchia, 40 Juan Jesus, 55 Nagatomo, 19 Cambiasso, 17 Kuzmanović, 10 Kovačić (46' 11 Álvarez), 14 Guarin (58' 31 Pereira), 99 Cassano, 8 Palacio (76' 7 Schelotto). 
A disposizione: 27 Belec, 30 Carrizo, 6 Silvestre, 18 Rocchi, 21 Gargano, 24 Benassi, 42 Jonathan, 47 Colombi. 
Allenatore: Andrea Stramaccioni. 

Ammoniti: 27' Pasqual, 37' Pizarro, 47' Ranocchia, 56' Guarin, 59' Juan Jesus, 67' Pereira, 71' Savic. 

Arbitro: Nicola Rizzoli di Bologna. 

Pagelle 

Handanovič 6: parte e tiene a galla la baracca, poi si adegua, vedasi la quarta rete. 

Cassano 6: ha il merito di realizzare un gran gol, costretto dai compagni a giocare da scazzo. 

Kovačić 5,5: travolto come tutto il reparto, per lui l'attenuante della giovane età. 

Palacio 5,5: tanto impegno ma da solo così cosa poteva fare? 

Juan Jesus 5,5: tutto sommato uno dei meno peggio. 

Nagatomo 4,5: non una corsa, non un pallone giocato bene, male, male. 

Zanetti 4,5: non si può pretendere nulla, se gli avversari giocano veloci, per lui è notte fonda. 

Ranocchia 4: la peggior partita della stagione, malissimo, non ne becca una, peccato. 

Guarin 4: continua nella sua fase scarsa, inguardabile. 

Álvarez e Pereira 4: due giocatori mediocri, chiaramente non da Inter, presenze inutili. 

Cambiasso 3: ma dove diavolo è stato tutta la partita? 

Kuzmanović 2: non mi sono reso conto che fosse in campo, una nullità. 

Schelotto s.v. 

Stramaccioni 4: che confusione, prima un modulo, poi un altro, due centrali come Guarin e Kovačić dall'inizio, poi fuori tutti e due...SVEGLIA!!!

Share:

0 commenti:

Post più popolari