Quando la fede si colora

20/01/13

Un punto a ciascuno: Roma-Inter 1-1 (1-1)

Mi aspettavo una passeggiata giallorossa, invece a sorpresa abbiamo assistito a una buona Inter. 
Pronti via e la Roma parte a testa bassa, in sei minuti almeno quattro occasioni da gol sprecate per un nonnulla in malo modo, per nostra fortuna con noi barcollanti inermi. 
Bella Roma fino al 22esimo minuto quando con un rigore generoso Totti l'ha portata in vantaggio, indi da lì in avanti l'Inter ha cominciato a uscire, preso un gran palo con Livaja e pareggiato in pieno recupero con Palacio abile a realizzare sulla superba azione di Guarin
Ripresa con due squadre aperte, che hanno giocato per vincere, che hanno avuto entrambi occasioni per passare, mantenendo il match in perfetto equilibrio, ma che in qualunque momento potevano passare in vantaggio. 
Pari giusto, anche se con una leggere prevalenza dei padroni di casa. 

Marcatori: 22' Totti (rigore), 46' Palacio. 

Roma: 13 Goicoechea, 23 Piris, 3 Marquinhos, 5 Castan, 42 Balzaretti, 48 Florenzi (68' 20 Perrotta), 16 De Rossi (46' 77 Tachtsidis), 4 Bradley, 8 Lamela, 9 Osvaldo, 10 Totti (81' 22 Destro). 
A disposizione: 24 Stekelenburg, 1 Lobont, 7 Marquinho, 11 Taddei, 15 Pjanic, 27 Dodò, 29 Burdisso. Allenatore: Zdenek Zeman. 

Inter: 1 Handanovič, 23 Ranocchia, 26 Chivu, 40 Juan Jesus, 55 Nagatomo (57' 20 Obi), 4 Zanetti, 21 Gargano (84' 16 Mudingayi), 31 Pereira, 14 Guarin, 8 Palacio, 88 Livaja (73' 18 Rocchi). 
A disposizione: 27 Belec, 77 Di Gennaro, 6 Silvestre, 17 Mariga, 19 Cambiasso, 24 Benassi, 41 Duncan, 42 Jonathan, 82 Bessa. 
Allenatore: Andrea Stramaccioni. 

Ammoniti: 23' Lamela, 21' Ranocchia, 42' Osvaldo, 44' De Rossi, 50' Pereira, 63' Chivu, 76' Juan Jesus, 78' Handanovic, 90' Rocchi. 

Arbitro: Daniele Orsato di Schio. 

Pagelle 

Handanovič 7: almeno tre super parate da quel gran portiere che è. 

Palacio 7: gol importantissimo e una gara di tanta sostanza, su tutti i palloni, fa reparto da se. 

Guarin 7: l'anima dell'Inter, ogni volta che si accende c'è un pericolo. 

Juan Jesus 7: quando le gare sono da randello e su di un campo caldo, pare esaltarsi meglio. 

Pereira 6,5: altra prestazione convincente su fascia, garantendo tanta corsa, e ancora deve crescere. 

Ranocchia 6: si è visto poco, ma ha svolto bene il suo compito, sfortunato nell'azione del rigore. 

Livaja 6: parte male, poi palo strepitoso e giocate di classe, meritava miglior considerazione. 

Obi 6: bentornato, schierato laterale destro, gioca molto bene. 

Chivu 5,5: è il difensore che barcolla di più. 

Zanetti 5: una partita accorta, ma la sensazione è quella di aver giocato in dieci, tra l'altro gravissimo l'errore che da il via al rigore giallorosso. 

Gargano 4,5: non ne becca una che una e quando la prende, la perde malamente; riprenditi! 

Nagatomo 4: forse solo non in condizione dopo l'infortunio, ma non si vede mai. 

Rocchi s.v. comincio a domandarmi se riuscirà mai a segnare almeno una rete in nerazzurro. 

Mudingayi s.v. 

Stramaccioni 6: osa e sorprende con Cambiasso in panchina, ma la squadra gli da ragione, tra l'altro sembra anche in leggera ripresa fisica.

Share:

0 commenti:

Post più popolari