Quando la fede si colora

02/01/13

Ecco il vice-Milito

Apriamo l'anno con una notizia tanto attesa, finalmente abbiamo il vice-Milito, peccato che non è nulla di ciò che ci aspettassimo: Tommaso Rocchi, l'ex capitano della Lazio. 
Non me ne voglia Rocchi (che sempre mi ricorda l'omonimo arbitro che di nome fa Gianluca), ma prendere un 35enne è alquanto ridicolo, tra tutti i nomi che sono stati fatti, è arrivato il più “vecchio”, che seppur abbia firmato un contratto di sei mesi, non è quello di cui avevamo bisogno; ma la politica dei giovani? 
Tanto valeva tenersi Livaja (seppur confusionario) oppure riprendersi Longo
In ordine di mia preferenza i nomi (tra parentesi gli anni) per quel posto sono stati: Balotelli (22), Pinilla (28), Walcott (23), Icardi (19), Denis (31), Bobadilla (25), Chamakh (28), Borriello (30), Nenê (31), Pellissier (33), Floccari (32), Floro Flores (29), e incredibile ma vero ecco Rocchi, tra l'altro sono solo alcuni citati di cui mi ricordo, chissà quanti me ne saranno sfuggiti (avrei cercato Giuseppe Rossi, che seppur in via riabilitativa era a basso costo e di soli 25 anni). 
Tommaso Rocchi nato a Venezia il 19 settembre 1977 professione attaccante, dopo la classica gavetta nelle squadre minori, ha fatto della Lazio la sua casa, diventandone capitano e giocando poco meno di 300 match con 105 reti realizzate, ponendolo come quinto attaccante di tutti i tempi della squadra capitolina. Centravanti puro, capace di realizzare gol in ogni modo e abile anche a supporto della squadra, non si può certo dire che la sua carriera sia stata poco brillante. Le perplessità sono non solo l'età anagrafica, ma anche i ripetuti infortuni degli ultimi anni e la mancanza di realizzazioni da circa un anno (per l'esattezza 11 mesi); di contro vale la pena di ricordare che potrà essere impiegato anche in Europa League in quanto la Lazio non lo ha inserito nella lista (ma anche questo dovrebbe far riflettere). 
Ripeto, ben venuto, ma si tratta di un acquisto tutt'altro che valido e in pratica senza futuro.

Share:

0 commenti:

Post più popolari