Quando la fede si colora

02/12/12

Un brodino: Inter-Palermo 1-0 (0-0)

Ancora una volta ho perso il match, ma da quanto leggo in giro è stata un'altra gara sulla falsa riga delle ultime uscite, ovvero pietosa. 
Di buono proprio solo i tre punti, almeno quest'oggi la fortuna ci ha sorriso con la sciagurata autorete decisiva per la vittoria dell'incontro. 
Sono particolarmente contento di due cose: la sconfitta di Gasperini e il ritorno in campo dopo il grave infortunio di Mariga, vedremo se saprà conquistarsi un posto ed eventualmente meritarsi la conferma. 

Marcatori: 74' Garcia (autorete). 

Inter: 1 Handanovič, 23 Ranocchia, 25 Samuel, 40 Juan Jesus, 4 Zanetti (64' 55 Nagatomo), 21 Gargano, 19 Cambiasso (81' 17 Mariga), 31 Pereira, 7 Coutinho, 8 Palacio, 22 Milito (64' 14 Guarin). 
A disposizione: 12 Castellazzi, 27 Belec, 6 Silvestre, 24 Benassi, 33 Mbaye, 41 Duncan, 42 Jonathan, 52 Romanò, 88 Livaja. 
Allenatore: Andrea Stramaccioni. 

Palermo: 1 Ujkani, 6 Munoz, 25 Von Bergen, 29 Garcia, 89 Morganella, 5 Barreto, 28 Kurtic, 31 Pisano; 27 Ilicic (77' 19 Budan), 21 Brienza (68' 17 Giorgi), 9 Dybala (79' 16 Zahavi). 
A disposizione: 22 Brichetto, 99 Benussi, 4 Cetto, 7 Viola, 15 Milanovic, 18 Labrin, 20 Arevalo Rios, 50 Sanseverino, 55 Goldaniga. 
Allenatore: Gian Piero Gasperini. 

Ammoniti 19' Barreto, 40' Pereira, 54' Garcia, 63' Kurtic, 71'Samuel. 

Arbitro: Mauro Bergonzi di Genova.

Share:

0 commenti:

Post più popolari