Quando la fede si colora

09/12/12

Ritorna il sorriso: Inter-Napoli 2-1 (2-0)

Una buona Inter ancora incerottata fa bottino pieno contro un ottimo Napoli. 
Primo tempo di marca nerazzurra, dopo 8 minuti ecco il vantaggio con una splendida rete di Guarin, seguita da un mantenimento del pallone solo di Inter, Handanovič inoperoso e raddoppio meritato di Milito con un gol superlativo. C'era solo una squadra in campo e tutto volgeva per il verso giusto. 
La ripresa è stata tutt'altra gara, Napoli a forte trazione anteriore, con alcune conclusioni culminate con la rete in mischia dopo soli 9 minuti. E' stata una sofferenza, perché gli ospiti premevano molto e noi arretravamo poco alla volta, giocando in pratica nella nostra metà campo cercando il contropiede vincente. Forse il pari era risultato più adeguato, ma pesano come macigni alcune decisioni del solito Rizzoli: rigore negato su Cassano nel primo tempo, gol del Napoli con un fuorigioco plateale e altre scelte un po' “strane” come il mancato rosso a Behrami. 
Per oggi va bene così, ma a favore nostro quando fischieranno? 

Marcatori: 8' Guarin, 39' Milito, 54' Cavani. 

Inter: 1 Handanovič, 23 Ranocchia, 19 Cambiasso, 40 Juan Jesus, 55 Nagatomo, 4 Zanetti, 21 Gargano, 14 Guarin, 31 Pereira, 99 Cassano (60' 8 Palacio), 22 Milito (74' 7 Coutinho). 
A disposizione: 12 Castellazzi, 27 Belec, 6 Silvestre, 17 Mariga, 24 Benassi, 28 Pasa, 33 Mbaye, 41 Duncan, 52 Romanò, 88 Livaja. 
Allenatore: Andrea Stramaccioni. 

Napoli: 1 De Sanctis, 55 Gamberini (46' 19 Pandev), 28 Cannavaro, 5 Britos, 11 Maggio, 85 Behrami, 88 Inler (58' 20 Dzemaili), 18 Zuniga, 17 Hamsik (84' 16 Mesto), 24 Insigne, 7 Cavani. 
A disposizione: 22 Rosati, 2 Grava, 4 Donandel, 6 Aronica, 8 Dossena, 9 Vargas, 14 Campagnaro, 15 Colombo, 21 Fernandez. 
Allenatore: Walter Mazzarri. 

Ammoniti: 28' Handanovic, 43' Gamberini, 58' Gargano, 60' Pandev, 61' Behrami. 

Arbitro: Nicola Rizzoli di Bologna. 

Pagelle 

Guarin 8: gol, assist man e c'è in ogni azione, lo trovi dietro, nelle ripartenze e nelle conclusioni. 

Ranocchia 7: impeccabile, non sbaglia mai. 

Juan Jesus 7: ritorna insuperabile e ai livelli che gli competono. 

Handanovič 7: un tempo da spettatore e solo due tiri in totale, a cui risponde alla grande. 

Milito 6,5: non in perfette condizioni, trova un gol dei suoi da fenomeno. 

Cassano 6,5: giocate di classe che accendono la luce in una squadra povera di giocatori tecnici. 

Cambiasso 6,5: da centrale (che non è il suo ruolo) non stona e non sbaglia, complimenti. 

Gargano 6,5: finalmente una partita di sostanza, azzeccasse un po' più di passaggi sarebbe un campione. 

Palacio 6: cose buone ad altre con imprecisioni clamorose. 

Nagatomo 5,5: si è visto poco, forse doveva cercare di spingere un po' di più sulla fascia. 

Zanetti 5,5: si nota solo all'87esimo con una delle sue galoppate, per il resto soffre la velocità partenopea. 

Pereira 5,5: pasticcia in una maniera incredibile per tutto l'incontro. 

Coutinho s.v. 

Stramaccioni 6,5: formazione azzeccata, anche se a onor del vero non che avesse possibili sostituzioni, comunque gara controllata bene.

Share:

2 commenti:

max ha detto...

Non sono d'accordo sul voto a Pereira, x me questa volta uno dei migliori. Spettacolare la sua azione
sul gol del 2-0. X il resto concordo.

Vincenzo ha detto...

Anche per me Pereira ha fatto una grane partita.

E cmq gli arbitri non fischieranno mai a nostro favore, siamo l'Inter mica la ruben..

Post più popolari