Quando la fede si colora

03/11/12

Il sogno continua: Juventus-Inter 1-3 (1-0)

Una GRANDISSIMA INTER espugna lo Juventus Stadium giocando alla grande e battendo tutto e tutti, soprattutto la terna arbitrale. Pronti via e dopo 20 secondi dopo un clamoroso fuorigioco ecco la Juve già in vantaggio, poi solo Inter, e incredibile un rosso negato a Lichtsteiner, sembra a senso unico, a fine primo tempo comincio a credere di disdire Mediaset Premium con cui seguo i match, ripensando anche a ciò che è avvenuto a Catania la scorsa settimana a favore dei bianconeri e addirittura sospendere il blog. Ma ci siamo, stiamo crescendo e si vede! Nella ripresa raccogliamo tutti i frutti, dopo solo nove minuti ecco il rigore del pareggio di Milito, e non solo, ancora solo e sempre Inter, lo stesso Principe raddoppia dopo assolo di Guarin e senza correre veri rischi Palacio dopo splendida azione di Nagatomo fa la tripletta. Erano anni che non vincevamo a Torino, erano 49 partite che i gobbi non perdevano, così come non avevano mai perso nel loro stadio...avanti così. Piedi per terra e alla prossima. 

Marcatori: 1' Vidal, 59' (rigore) e 75' Milito, 90' Palacio. 

Juventus: 1 Buffon, 15 Barzagli, 19 Bonucci, 3 Chiellini, 26 Lichtsteiner (38' 4 Caceres, (78' 27 Quagliarella)), 23 Vidal, 21 Pirlo, 8 Marchisio, 22 Asamoah, 12 Giovinco, 9 Vucinic (46' 17 Bendtner). 
A disposizione: 30 Storari, 2 Lucio, 6 Pogba, 11 De Ceglie, 20 Padoin, 24 Giaccherini, 32 Matri, 33 Isla, 39 Marrone. 
Allenatore: Antonio Conte. 

Inter: 1 Handanovič, 23 Ranocchia, 25 Samuel, 40 Juan Jesus, 4 Zanetti, 21 Gargano, 19 Cambiasso, 55 Nagatomo, 8 Palacio, 99 Cassano (69' 14 Guarin), 22 Milito (80' 16 Mudingayi). 
A disposizione: 12 Castellazzi, 27 Belec, 6 Silvestre, 11 Alvarez, 31 Pereira, 33 Mbaye, 41 Duncan, 88 Livaja. 
Allenatore: Andrea Stramaccioni. 

Ammoniti: 30' Lichtsteiner, 33' Samuel, 48' Pirlo, 51' Chiellini, 62' Bonucci, 85' Zanetti. 

Arbitro: Paolo Tagliavento di Terni. 

Pagelle 

Milito 8: cecchino infallibile, tiene in scacco tutta la difesa bianconera. UNICO. 

Palacio 8: spina nel fianco della Juve, inarrestabile e straordinario. 

Guarin 7: pochi palloni, ma l'azione del'1-2 è impeccabile. 

Handanovič 7: sicuro e presente su ogni pallone. 

Nagatomo 7: indomabile e indomito samurai, corre sempre. 

Cambiasso 7: anima del centrocampo, non si da mai per vinto.

Juan Jesus e Samuel 6,5: solita partita da rocce inespugnabili e insuperabili. 

Zanetti 6,5: avversario tosto da fronteggiare, ma come nell'ultima uscita ancora bene. 

Gargano 6: alterna momenti alla grande a fasi distratte e molli. 

Ranocchia 5,5: piuttosto molle e titubante, peccato. 

Cassano 4,5: di nuovo impalpabile, come nel Derby e con la Doria, sveglia. 

Mudingayi s.v. 

Stramaccioni 8: osa e il risultato gli da ragione, bravissimo.

Share:

3 commenti:

yashal ha detto...

Bella vittoria. Grande Milito.

http://mondobiancoceleste.blogspot.com

Vincenzo ha detto...

Inter straordinaria!!! Gobbi ladri ammutoliti!

Anonimo ha detto...

annientati!!!
grande principe!!

il cileno.

Post più popolari