Quando la fede si colora

05/07/12

Ecco Silvestre

Sarà Matías Agustín Silvestre uno dei centrali della nuova Inter di Andrea Stramaccioni.
Il difensore nato a Mercedes (Argentina) il 25 settembre 1984 ha anche passaporto italiano, come Thiago Motta potrebbe essere schierato nella Nazionale italiana in quanto oriundo.
Silvestre è in Italia dal 2008, dopo l'esperienza al Catania, l'ultima stagione ha vestito la casacca del Palermo; forte nel gioco aereo, rapido, ma anche “picchiatore”, nel match terminato 4-4 al Meazza tra Inter e Palermo martoriò soprattutto Pazzini, ma fidatevi, molto meglio un randellatore che non uno che va di fioretto.
Tra la pochezza di difensori che ci sono in Italia (ma anche al mondo), è forse uno dei migliori e di prospettiva; ha siglato un contratto fino a giugno 2016.
Benvenuto, in bocca al lupo e contribuisci ai nostri successi.

Share:

2 commenti:

Vincenzo ha detto...

Ma è stato preso in prestito con diritto di riscatto, quindi il contratto non penso sia ancora fino al 2016. Lo sarà al massimo una volta riscattato.

Cmq un buon innesto, speriamo non tappi le ali a ranocchia però!

Orgoglio Nerazzurro ha detto...

Spero anch'io, confido in un lancio definitivo di Ranocchia.

Post più popolari