Quando la fede si colora

25/04/12

Finalmente spettacolo: Udinese-Inter 1-3 (1-3)

Mi aspettavo un'Inter viva e così è stato, una gara da dentro o fuori e clamorosamente i nerazzurri non hanno steccato, centrando una vittoria meritatissima.
Pronti via Udinese avanti tutta fino al vantaggio, dopo di ché valanga nerazzurra, solo Inter, tutti disposti al sacrificio, tutti a correre e in questo caso è d'obbligo un FINALMENTE.
Risultato non solo ribaltato, ma anche quasi messo al sicuro, un 3-1 spettacolare e addirittura stretto.
La squadra disposta in ottimo modo si ripresenta anche nella ripresa, dove i padroni di casa hanno cercato di fare la partita in tutti i modi, ma a parte alcuni sbandamenti l'Inter non ha corso particolari pericoli, anzi in contropiede ha rischiato di ottenere la goleada.
Cresce dopo un match disputato così il rammarico per tante gare buttate via, oggi siamo stati una squadra, anche i “vecchietti” hanno corso e dato tutto come ai bei tempi rasentando la perfezione, e permettetemi una provocazione, fuori Zanetti la squadra ha corso e reso tre volte tanto.
Avanti alla prossima.

Marcatori: 5' Danilo, 10' e 28' Sneijder, 37' Alvarez.

Udinese: 1 Handanovic, 17 Benatia, 5 Danilo, 11 Domizzi, 8 Basta (60' 37 Pereyra), 66 Pinzi, 4 Pazienza (77' 25 Torje), 20 Asamoah, 27 Armero (60' 26 Pasquale), 83 Floro Flores, 10 Di Natale.
A disposizione: 21 Padelli, 9 Barreto, 23 Abdi, 24 Ekstrand.
Allenatore: Francesco Guidolin.

Inter: 1 Julio Cesar, 13 Maicon, 6 Lucio, 23 Ranocchia, 55 Nagatomo, 14 Guarin, 5 Stankovic, 19 Cambiasso, 11 Alvarez (66' 20 Obi), 10 Sneijder (86' 18 Poli), 22 Milito (85' 28 Zarate).
A disposizione: 12 Castellazzi, 2 Cordoba, 7 Pazzini, 37 Faraoni.
Allenatore: Andrea Stramaccioni.

Ammoniti: 35' Stankovic, 46' Danilo, 57' Floro Flores.

Arbitro: Luca Banti di Livorno.

Pagelle

Sneijder 7: qualità, voglia, tiri e soprattutto gol.

Milito 7: che giocatore, spesso solo contro tutta la difesa friulana, riesce a tenerla in scacco, oggi non goleador ma assist man.

Stankovic 7: corsa, generosità, raddoppi, qualità, posizione ed esperienza davanti alla difesa.

Lucio 7: gara mostruosa, non ha steccato nulla seppur semi-infortunato.

Julio Cesar 6,5: preciso, concentrato e impeccabile.

Cambiasso 6,5: novità di giornata, corre, è vivo, raddoppia, quasi il vero Cuchu.

Guarin 6,5: fisico e corsa, non perde un contrasto che uno, può essere un valido elemento per l'Inter del futuro.

Maicon 6,5: anche se non ha spinto come suo solito, ha disputato un incontro molto positivo.

Alvarez 6: inizialmente vaga per il campo, poi diventa devastante quasi da 7, per calare vistosamente nella ripresa quando scompare letteralmente.

Ranocchia 6: nessun errore, deve solo convincersi dei propri mezzi, avanti così.

Nagatomo 6: si è visto poco in fase d'attacco, ma in difesa non ha steccato.

Obi 6: la sua corsa e il servizio costante per la squadra sono sempre utili.

Poli s.v.

Zarate s.v.

Stramaccioni 7: oggi non posso proprio esimermi, l'aver fatto fuori Forlan gli vale già il voto, se poi consideriamo come eravamo finalmente ben disposti in campo...complimenti.

Share:

3 commenti:

Vincenzo ha detto...

Ottima vittoria, l'inter mi è piaciuta molto. Rispetto a te però mi aspettavo che steccassimo oggi. Meno male i ragazzi mi hanno smentito alla grande! XD

Anonimo ha detto...

alè, finalmente una vittoria
monica c.

Orgoglio Nerazzurro ha detto...

@ Monica, ci voleva proprio.
Ciao.

Post più popolari