Quando la fede si colora

09/03/12

Buona Inter: Chievo-Inter 0-2 (0-0)

Nel giorno del 104esimo compleanno, l'Inter torna alla vittoria, pesantissima su di un terreno mai facile, ma la cosa che dà più soddisfazione è come sia giunta questa vittoria.
Dall'inizio alla fine una sola squadra con una forte personalità, voglia, corsa e grinta, vale la pena di gridare FINALMENTE!
Si è visto subito come si indirizzava il match, anche se uno sciagurato Milito è riuscito persino a sbagliare un calcio di rigore, è stato il solo attimo in cui la solita sorte avversa avrebbe potuto ribaltare l'inerzia del match.
Il Chievo invece è stato proprio poca cosa, dedito solo a difendersi e cercare improbabili contropiedi, addirittura a inizio ripresa dentro un altro difensore per un centrocampista.
Quando il match sembrava dovesse spegnersi sullo 0-0 ecco due ultime fiammate, due bagliori e rieccoci qua, spiace aver fatto 6 punti con il Chievo, avrei preferito farli in altre occasioni...
Adesso sotto a chi tocca e AUGURI INTER!

Marcatori: 87' Samuel, 90' Milito.

Chievo: 54 Sorrentino, 21 Frey, 3 Andreolli, 15 Acerbi, 93 Dramé, 10 Luciano (71' 56 Hetemaj), 16 Rigoni, 6 Bradley, 7 Sammarco (60' 29 Dainelli), 77 Théréau, 31 Pellissier (77' 9 Moscardelli).
A disposizione: 1 Puggioni, 12 Cesar, 8 Cruzado, 23 Paloschi.
Allenatore: Domenico Di Carlo.

Inter: 1 Julio Cesar, 13 Maicon, 6 Lucio, 25 Samuel, 55 Nagatomo, 4 Zanetti, 5 Stankovic, 18 Poli (84' 19 Cambiasso), 10 Sneijder, 9 Forlan (71' 7 Pazzini), 22 Milito.
A disposizione: 12 Castellazzi, 20 Obi, 26 Chivu, 28 Zarate, 37 Faraoni.
Allenatore: Claudio Ranieri.

Espulso: 80' Di Carlo.

Arbitro: Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo.

Pagelle

Samuel 7: impeccabile, non stecca un anticipo che uno e realizza un gol pesantissimo.

Sneijder 6,5: propositivo e con la giusta voglia, peccato per quella traversa.

Stankovic 6,5: grande gara, corsa, recuperi, grinta, generosità e conclusioni.

Poli 6,5: corre, recupera, si propone e sa giocare a calcio, insistiamo su di lui.

Zanetti 5,5: leggermente meglio rispetto alle ultime gare, anche se nella ripresa mi è parso giocassimo in dieci.

Maicon 5,5: sbaglia tantissimo, forse a causa del recente infortunio.

Lucio 5,5: continue sbavature come nelle ultime uscite.

Nagatomo 5: fase difensiva da horror e mai in fase offensiva.

Forlan 4: impalpabile, mai al tiro e mai propositivo.

Milito 4: zero corsa, poca voglia e un rigore sbagliato in maniera clamorosa, a segno nel finale.

Julio Cesar s.v. MERITEREBBE 7 PER IL DISCORSO FATTO AI COMPAGNI NELL'INTERVALLO DI INTER-CATANIA, cose che di solito fanno i Capitani o i leader, ma Zanetti si sa quanto vale sotto questo punto di vista.

Pazzini s.v.

Cambiasso s.v.

Ranieri 6: ne carne ne pesce.

Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione dell'immagine. 


Share:

3 commenti:

Vincenzo ha detto...

Buona vittoria soprattutto meritata!

Christian Forgione ha detto...

purtroppo su FORLAN è davvero una triste verità ... ed io che c'è l'ho al fantacalcio!

arrgianf ha detto...

Perchè Nagatomo 4? Non mi è sembrato cosi penoso. A Forlan avrei dato 0 anche l'altra volta, nonostante abbia segnato e fatto assist. L'ho definito nel commento alla partita di catania il nostro nuovo Conceicao!

Post più popolari