Quando la fede si colora

30/01/12

Uno Juan nerazzurro

Non si tratta dello Juan 33enne difensore giallorosso (all'anagrafe Juan Silveira dos Santos Cagalhão), bensì dello Juan proveniente dall'Internacional di Porto Alegre, anch'esso difensore, ma nato a Belo Horizonte (Brasile) il 10 giugno 1991 e soprattutto Juan Guilherme Nunes Jesus detto Juan.
Si tratta dell'ennesima scommessa nerazzurra, su di lui si dice un gran bene, è un difensore centrale dotato di grande fisico e buona tecnica, che all'occorrenza sa destreggiarsi bene anche da terzino sinistro, potrebbe essere l'erede di Lucio...magari, basta che non sia quello di Sorondo.
Nonostante la giovane età, ha già conquistato una Copa Libertadores 2010, e in maglia carioca un Campionato Mondiale Under 20 2011 e un Campionato Sud Americano 2011.
Presto avverrà la presentazione e saranno resi noti numero di maglia e durata del contratto.
Considerata la somma irrisoria per l'acquisto, un buon investimento, che qualora non dovesse rendere, non graverebbe comunque sulle casse nerazzurre; numericamente va a sostituire Caldirola andato in prestito, ha anche la stessa età, mi auguro solo che sia già pronto al calcio europeo e italiano e sappia farsi valere, comunque una domanda mi sorge: “C'era già Caldirola, non valeva la pena di insistere su di lui, anziché cercare il brasiliano?””Oppure tenerli entrambi?”.
Avanti, stupiscimi!

Share:

1 commenti:

arrgianf ha detto...

ad inizio gennaio era già fatta per lui ma doveva andare in prestito al Novara, ci hanno ripensato? Ma dove lo mettiamo che quest'anno perfino Cordoba ha giocato solo una volta? Avrà una stagione tra panchine e tribune?

Post più popolari