Quando la fede si colora

19/01/12

Tranquillamente: Inter-Genoa 2-1 (1-0)

Una gara in tutta tranquillità, dopo pochi minuti Maicon cala la perla e il match prende subito la piega desiderata.
Dopo l'1-0, ecco l'Inter da Derby, palla agli avversari, che fa gioco senza mai tirare e rapide ripartenze nerazzurre, basti pensare che il primo vero tiro in porta degli ospiti è avvenuto alla metà del secondo tempo, dopo che già il match si era incanalato sul 2-0.
Nella ripresa un'ottima Inter ha tenuto a bada bene il Genoa controllando agevolmente la partita; è stata una buona occasione per tanti ragazzi di dimostrare quanto possono dare, devono ancora crescere, ma i mezzi ci sono.
Unica nota negativa Zarate, che appare ormai un corpo estraneo al progetto, attendiamo prossimi sviluppi di mercato.

Marcatori: 9' Maicon, 50' Poli, 91' Birsa.

Inter: 12 Castellazzi, 13 Maicon, 2 Cordoba, 23 Ranocchia, 4 Zanetti, 37 Faraoni, 19 Cambiasso, 18 Poli (75' 55 Nagatomo), 20 Obi, 10 Sneijder (81' 11 Alvarez), 30 Castaignos (63' 28 Zarate).
A disposizione: 21 Orlandoni, 6 Lucio, 8 Thiago Motta, 22 Milito.
Allenatore: Claudio Ranieri.

Genoa: 22 Lupatelli, 31 Sampirisi, 5 Granqvist, 24 Moretti, 7 Rossi (25' 27 Constant (54' 31 Marchiori)), 33 Kucka, 14 Seymour, 10 Brisa, 19 Jorquera, 2 Pratto, 9 Ze Eduardo (69' 81 Sculli).
A disposizione: 73 Scarpi, 11 Jankovic, 20 Mesto, 88 Biondini.
Allenatore: Pasquale Marino.

Arbitro: Carmine Russo di Nola.

Pagelle

Maicon 7: che gol e che giocatore, spettacolo allo stato puro.

Cambiasso 6,5: vero perno e fulcro del centrocampo, recupera e detta.

Sneijder 6,5: sprazzi di classe, torna titolare e si propone ripetutamente al tiro cercando con insistenza la rete.

Zanetti 6,5: per me da terzino sinistro è nella sua posizione ideale.

Ranocchia 6,5: attento e preciso, certo aveva a che fare con Pratto...

Poli 6,5: mezzo voto in più per il gol, parte bene poi va via via spegnendosi.

Castaignos, Faraoni e Obi 6: piccoli giovani crescono, con il massimo dell'impegno e le dovute pause classiche dell'età, alternando giocate buone ad altre irritanti.

Cordoba 6: una gara pulita, sporcata dalla distrazione sul gol genoano.

Castellazzi 6: abbastanza tranquillo fino al 91'.

Zarate 5: pasticcione, peccato, forse non è neppure più considerato dal mister.

Nagatomo s.v.

Alvarez s.v.

Ranieri 6: personalmente avrei schierato Thiago Motta (squalificato domenica) al posto di Cambiasso...i risultati continuano a dargli ragione.

Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione dell'immagine.
Share:

1 commenti:

Vincenzo ha detto...

Bravi ragazzi!

Anche io avrei fatto giocare motta, ma cambiasso è stato eccezionale!

Speriamo non sia spompato con la lazio però!

Post più popolari