Quando la fede si colora

03/12/11

Fine rimonta: Inter-Udinese 0-1 (0-0)

Brutta sconfitta, soprattutto perché almeno questa volta l'abbiamo giocata piuttosto bene, specie nel primo tempo.
Quest'anno gira proprio male, tiriamo i remi in barca e vediamo di salvarci un po' in fretta.
Ero piuttosto speranzoso per questo match, nonostante ci fosse una forte Udinese da contrastare; la prima parte della partita è stata tutta di marca nerazzurra, gli ospiti attendevano in attesa del contropiede giusto e, del resto, la loro forza è proprio quella.
Peccato, perché nonostante la gran mole di lavoro, i nostri tiri si sono spenti regolarmente fuori dallo specchio della porta, i friulani di contro non hanno effettuato nemmeno un tiro.
La ripresa ci ha visti leggermente sotto tono, ma il gol, come sempre, l'abbiamo subìto in contropiede; peccato, perché come sempre poi non abbiamo avuto la forza di andare almeno a pareggiare, anzi, Julio Cesar ha neutralizzato il rigore dei bianconeri e clamorosamente Pazzini ha battuto alle stelle in maniera sciagurata il nostro penalty.
Ripeto, ho visto un'Inter migliore che non a Siena, ma non è bastata, quest'anno non c'è proprio niente che ci vada bene, forse è perché abbiamo proprio troppa mediocrità.

Marcatori: 73' Isla.

Inter: 1 Julio Cesar, 4 Zanetti, 23 Ranocchia, 25 Samuel, 26 Chivu (80' 5 Stankovic), 37 Faraoni (62' 28 Zarate), 8 Thiago Motta, 19 Cambiasso, 11 Alvarez (46' 55 Nagatomo), 7 Pazzini, 22 Milito.
A disposizione: 12 Castellazzi, 2 Cordoba, 18 Poli, 30 Castaignos.
Allenatore: Claudio Ranieri.

Udinese: 1 Handanovic, 17 Benatia, 5 Danilo, 32 Ferronetti, 8 Basta, 3 Isla, 66 Pinzi, 20 Asamoah, 27 Armero, 25 Torje (62' 83 Floro Flores), 10 Di Natale (91' 24 Ekstrand).
A disposizione: 21 Padelli, 7 Badu, 26 Pasquale, 30 Doubai, 31 Fabbrini.
Allenatore: Francesco Guidolin.

Ammoniti: 47' e 85' Zanetti, 63' Armero, 81' Thiago Motta, 84' Pinzi, 89' e 90' Ferronetti.

Espulsi: 85' Zanetti, 90' Ferronetti.

Arbitro: Andrea Gervasoni di Mantova.

Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione dell'immagine.
Share:

0 commenti:

Post più popolari