Quando la fede si colora

26/10/11

Persa un'occasione d'oro: Atalanta-Inter 1-1 (1-1)

Due punti persi in malo modo nonostante una buonissima Inter che ha tenuto alla grande il campo, ha fatto gioco e ha mancato di un soffio una vittoria strameritata.
I bergamaschi hanno impostato la gara solo sul contropiede e hanno portato a casa il loro punticino.
Nel primo tempo un solo tiro dei padroni di casa contro i nostri tiri e le nostre giocate, ripresa quasi alla pari con il regalo (l'ENNESIMO) dell'arbitro che, a due minuti dalla fine concede un penalty inventato.
Castellazzi, udite udite, Castellazzi sventa conservando il pari.
Peccato, quest'anno va così.
Tanto per cambiare abbiamo dimostrato di saper giocare a calcio e di poter giocare un buon calcio, ma, quando ci beccano in contropiede, andiamo in panico.
Ciò che comincia a emergere in modo preoccupante, è che i nostri avversari vanno sempre al doppio della nostra velocità, siamo diventati vecchi e non riusciamo a tenere il passo degli altri.
Urgono forze fresche, dopo un'annata come questa, vista la piega che sta prendendo, come minimo nessuno di quelli in scadenza andrebbero rinnovati (Chivu, Samuel, Cordoba, Muntari, Castellazzi, Orlandoni), largo ai giovani.

Marcatori: 32' Sneijder, 44' Denis.

Atalanta: 47 Consigli, 25 Masiello, 4 Capelli, 3 Lucchini, 13 Peluso, 7 Schelotto, 21 Cigarini (75' 26 Carmona), 22 Padoin, 10 Bonaventura, 11 Moralez (84' 89Marilungo), 19 Denis (93' 28 Gabbiadini).
A disposizione: 78 Frezzolini, 6 Bellini, 28 Gabbiadini, 88 Minotti, 90 Tiribocchi.
Allenatore: Stefano Colantuono.

Inter: 1 Julio Cesar (46' 12 Castellazzi), 13 Maicon, 6 Lucio, 26 Chivu, 55 Nagatomo, 4 Zanetti, 19 Cambiasso, 5 Stankovic, 10 Sneijder (61' 7 Pazzini), 22 Milito, 28 Zarate (67' 20 Obi).
A disposizione: 2 Cordoba, 8 Thiago Motta, 30 Castaignos, 42 Jonathan.
Allenatore: Claudio Ranieri.

Ammoniti: 17' Stankovic, 40' Chivu, 42' Moralez, 59' Schelotto.

Arbitro: Paolo Valeri di Roma.

Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione dell'immagine.
Share:

0 commenti:

Post più popolari