Quando la fede si colora

18/10/11

Brutti ma buoni: Lille-Inter 0-1 (0-1)

Finalmente una solida Inter che si esalta in Francia , vince e conquista la vetta della classifica provvisoriamente.
Che sia la svolta buona?
Ranieri ridisegna la squadra grazie ai rientri dei fuoriclasse, probabilmente è proprio vero che fanno la differenza; quando stanno bene o comunque riescono ad esprimersi a livelli più che accettabili, tutta la squadra ne risente positivamente, e anche cadaveri e vecchietti rialzano la testa.
Tornando al match, siamo riusciti a fronteggiare le sfuriate del Lille specie nella ripresa con una certa tranquillità, e anzi cercando più volte di offendere in contropiede.
L'impressione paradossalmente, nonostante i maggiori angoli e tiri in porta da parte dei transalpini, che ci siamo accontentati, come in tutte le gare di questa stagione, ogni volta che attacchiamo siamo devastanti, solo che negli altri incontri ci siamo fatti infilare come salami, mentre questa sera abbiamo preferito contenere e non scoprirci troppo, specie dopo la rete del vantaggio.
Non è finita, la strada è lunghissima, bisogna restare compatti e cercare di migliorare giorno dopo giorno.
Due ultime postille: la prima riguarda l'insuperabile (almeno oggi) Julio Cesar, ho l'impressione che la schiena sia un problema non da poco, speriamo in bene; la seconda è un dubbio, considerata l'età e soprattutto la posizione di classifica in Campionato, non è che faremo come il Milan di qualche anno fa, che vivacchiava nel torneo italiano conservando le forze per la Champions in cui trionfava?
Mistero, meglio non farsi troppe illusioni.

INTER 6
Cska Mosca 4
Trabzonspor 4
Lille 2

Marcatori: 21' Pazzini.

Lille: 16 Enyama, 2 Debuchy, 25 Basa, 22 Chediou, 18 Beria, 4 Balmont (81' 5 Gueye), 24 Mavuba, 17 Pedretti (63' 7 Payet), 26 Cole (74' 11 Obrianiak), 8 Sow, 10 Hazard.
A disposizione: 30 Mouko, 11 Obrianiak, 14 Rozehnal, 21 Bonmart, 27 Jelen.
Allenatore: Rudi Garcia.

Inter: 1 Julio Cesar, 13 Maicon, 6 Lucio, 26 Chivu, 55 Nagatomo, 4 Zanetti, 8 Thiago Motta, 19 Cambiasso, 10 Sneijder (67' 5 Stankovic), 7 Pazzini (81' 22 Milito), 28 Zarate (63' 20 Obi).
A disposizione: 12 Castellazzi, 16 Caldirola, 42 Jonathan, 48 Crisetig.
Allenatore: Claudio Ranieri.

Ammoniti: 41' Chivu, 43' Chediou, 51' Thiago Motta, 55' Pedretti.

Arbitro: Howard Webb (Inghilterra).

Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione dell'immagine.
Share:

0 commenti:

Post più popolari