Quando la fede si colora

06/09/11

100 volte Deki


Grandissimo traguardo per il capitano della Serbia e guerriero del centrocampo nerazzurro, Dejan Stankovic, che questa sera, a Belgrado, contro le Isole Far Oer (vittoria per 3-1, 45 minuti di gioco per lui), nell'ambito delle qualificazioni all'Europeo 2012, ha centrato il traguardo delle 100 presenze con la sua Nazionale.
Curioso il fatto che le 100 presenze, sono state ottenute con tre nazionali diverse: Jugoslavia (40), Serbia e Montenegro (21) e Serbia (39); è l'unico giocatore al mondo ad aver disputato tre mondiali con tre diverse nazionali e tutto, per via delle divisioni del territorio avvenute negli anni all'interno della ex-Jugoslavia.

Lo stesso Stankovic ha raccontato le sue emozioni: "Ricordo come se fosse ieri il giorno del debutto, ho ogni dettaglio nella mia testa. Abbiamo giocato contro la Corea del Sud (vittoria per 3-2), ero un ragazzino e accanto a me avevo dei mostri sacri come Mihajlovic, Stojkovic, Savicevic. Prima della partita mi si è avvicinato Petko (Ilija Petkovic, il ct) e poi anche il vice-allenatore e mi hanno detto: 'Ragazzo, non ti preoccupare, ognuno di noi ha avuto il suo debutto, ora è il tuo turno'. E aveva ragione" E' motivo di onore per me aver indossato così tante volte la maglia del mio Paese".

Dovesse giocare le prossime due partite (Italia e Slovenia) raggiungerà la cima della classifica di presenze in maglia serba e andrà a far compagnia a Savo Milošević, titolare del record con 102 presenze... forse non se lo sarebbe mai immaginato: "Nell'ottobre del 2008, prima della partita per la qualificazione ai mondiali contro la Lituania a Belgrado, ho ricevuto dal presidente Karadzic il premio che la Federcalcio assegna a coloro che hanno giocato 75 o più partite in nazionale. Dopo la partita mi hanno chiesto se avessi in mente di battere il record di Savo. Ma io ho detto: 'no, per me non contano i record, io penso al piazzamento della squadra ai Mondiali'. Ma non si può sfuggire al proprio destino e io devo ammettere che ho indossato davvero tante volte la maglia a cui tengo di più".

Complimenti ancora Deki!
Share:

Post più popolari