Quando la fede si colora

21/06/11

Salutiamo il guerriero

Con un anno d'anticipo ammainiamo un'altra bandiera: Marco Materazzi ha rescisso consensualmente il contratto che lo legava ai nostri colori fino a giugno 2012, si vocifera terminerà la carriera all'estero, USA, Emirati, Qatar, Premier League,...staremo a vedere.
L'unica certezza è che non lo vederemo più calcare terreni di gioco con la casacca nerazzurra numero 23, dieci anni interminabili, da quella prima stagione agli ordini di Cuper, sfiorando un tricolore tragicamente tramontato in quel famoso 5 maggio ai giorni nostri; ha sopportato e resistito a tutto, è stato al centro di ogni tipo di polemica, ha vissuto gli anni bui nerazzurri, poi finalmente ha ottenuto tutto ciò che si meritava andando a contribuire in maniera determinante ai successi di questi ultimi anni.
Nato a Lecce il 19 agosto 1973 è stato uno dei difensori centrali più forti in assoluto dell'ultimo decennio, forte nello stacco, nel gioco aereo, dotato di un ottimo piede sinistro e anche buon realizzatore; forte temperamento, grinta a volontà, ha contraddistinto la carriera da autentiche corride in ogni campo senza distinzione di maglia o avversario alcuno, tanto da essere considerato cattivo agli occhi degli arbitri sempre pronti a redarguirlo.
In dote si porta 277 presenze nerazzurre con 20 reti e i successi senza fine: 5 Scudetti (2005/06, 2006/07, 2007/08, 2008/09, 2009/10), 4 Coppe Italia (2004/05, 2005/06, 2009/10, 2010/11), 4 Supercoppa Italiana (2005, 2006, 2008, 2010), 1 Champions League 2010, 1 Campionato del Mondo per Club 2010 senza considerare la perla in maglia azzurra quando a Berlino 2006 con una prestazione superlativa divenne Campione del Mondo.
Un gigante, una vera bandiera, senza considerare la grandezza all'interno dello spogliatoio che ne ha fatto un leader; si sapeva sarebbe arrivato questo momento...un saluto, un grosso in bocca al lupo e ancora tante grazie guerriero.

Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione delle immagini.
Share:

1 commenti:

yashal ha detto...

Grande Marix!

saluti laziali

http://mondobiancoceleste.blogspot.com

Post più popolari