Quando la fede si colora

15/05/11

Pari e patta: NAPOLI-INTER 1-1 (1-1)

Come da copione abbiamo celebrato il Napoli, un punto a ciascuno non fa male a nessuno, anzi loro sono in Champions dopo un'infinità, noi chiudiamo secondi con una giornata d'anticipo.
Il primo tempo è stato piuttosto bello e reso ancor più interessante dal nostro vantaggio con l'ennesima perla di Eto'o, che ha spaventato e obbligato il Napoli a giocare con più rabbia.
Abbiamo giocato un buon primo tempo, a buoni ritmi e soprattutto con occasioni, poi nel momento di chiudere prima Milito, poi Maicon con un palo clamoroso hanno graziato i campani, pervenuti al pareggio nel recupero grazie ad un regalo della nostra difesa, fatto apposta?
La ripresa in pratica non si è giocata, ritmo lento, zero occasioni da entrambe le parti, pari doveva essere e pari è stato, la festa doveva esserci e noi glielo abbiamo concesso...peccato perchè giocando avremmo potuto vincere, io avrei preferito chiudere le trasferte con la vittoria.
Ma la nota più positiva di tutta la serata è stato il ritorno in campo in un match ufficiale di Walter Samuel, bentornato!

Marcatori: 15' Eto'o, 47' Zuniga.

Napoli: 26 De Sanctis, 14 Campagnaro, 28 Cannavaro, 6 Aronica, 11 Maggio, 23 Gargano, 5 Pazienza, 8 Dossena (83' 3 Vitale), 18 Zuniga (70' 21 Yebda), 17 Hamsik (78' 77 Sosa), 22 Lavezzi.
A disposizione: 1 Iezzo, 4 Ruiz, 13 Santacroce, 99 Lucarelli.
Allenatore: Walter Mazzarri.

Inter: 1 Julio Cesar, 13 Maicon, 15 Ranocchia (77' 25 Samuel), 23 Materazzi, 55 Nagatomo, 4 Zanetti, 19 Cambiasso (75' 17 Mariga), 14 Kharja, 28 Thiago Motta, 22 Milito, 9 Eto'o (60' 7 Pazzini).
A disposizione: 12 Castellazzi, 26 Chivu, 27 Pandev, 29 Coutinho.
Allenatore: Leonardo.

Ammoniti: Zuniga.

Arbitro: Andrea De Marco (Chiavari).

Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione dell'immagine.
Share:

0 commenti:

Post più popolari