Quando la fede si colora

16/04/11

Strazio continuo: PARMA-INTER 2-0 (1-0)

Ci stiamo trascinando verso la fine di questa brutta annata e ancora una volta si può notare la totale assenza di voglia nei nostri giocatori, perso il Derby è finita la stagione.
Si sapeva che il Parma avrebbe avuto più fame e più grinta, ma così comincia a diventare troppo: molli, lenti, sempre secondi, nessuno che si sacrifica, SENZA PALLE, per inquadrare la nostra partita basta pensare che nei 90' abbiamo utilizzato quattro attaccanti più Sneijder e gli unici tiri in porta li ha fatti ancora una volta tutti Stankovic.
Non ci sono più parole, speriamo che Lazio e Udinese non ci raggiungano e superino, siamo diventati anzi siamo tornati la barzelletta d'Italia, ma avete letto la formazione del Parma?
L'unica cosa brutta è che i nostri cominciano a svalutarsi in una maniera incredibile.
Martedì vedremo se il nostro obbiettivo stagionale è la Coppa Italia oppure chiuderemo mestamente con gli ZERO TITOLI.

Marcatori: 35' Giovinco, 86' Amauri.

Parma: 83 Mirante, 5 Zaccardo, 29 Paletta, 6 Lucarelli, 18 Gobbi, 4 Morrone, 10 Dzemaili, 23 Modesto; 7 Candreva (65' 80 Valiani), 21 Giovinco (81' 86 Bojinov), 11 Amauri (89' 9 Crespo).
A disposizione:1 Pavarini, 14 Galloppa, 26 Pisano, 40 Nwanko.
Allenatore: Franco Colomba.

Inter: 1 Julio Cesar, 55 Nagatomo, 6 Lucio, 15 Ranocchia, 26 Chivu (46' 10 Sneijder), 4 Zanetti, 19 Cambiasso, 14 Kharja (77' 27 Pandev), 5 Stankovic, 7 Pazzini (61' 22 Milito), 9 Eto'o.
A disposizione: 12 Castellazzi, 17 Mariga, 23 Materazzi, 20 Obi.
Allenatore: Leonardo.

Ammoniti: Ranocchia, Zaccardo, Paletta, Stankovic.

Arbitro: Gianluca Rocchi di Firenze.
Share:

0 commenti:

Post più popolari