Quando la fede si colora

13/04/11

Salutiamo la Champions: SCHALKE 04-INTER 2-1 (1-0)

Sapevamo che era difficile, anzi impossibile e così è stato.
Dovevamo recuperare e fin dall'inizio si è capito che non sarebbe stata così: leggi la formazione e chi ti trovi? Thiago Motta e la sua lentezza e sole due punte...ma giochiamoci il tutto per tutto.
Non c'era grinta, poca corsa, poca voglia, niente occhi della tigre, l'unico tiro pericoloso nel primo tempo al 36' con Stankovic, poi regolarmente tolto; e la ripresa? Un solo moto d'orgoglio per raggiungere il pareggio, poi nulla più.
Nel giorno del sorteggio sono stato il primo ad esultare, e dopo il 2-5 dell'andata non credevo certo all'impresa, i giocatori hanno cercato d'intortare l'ambiente e i tifosi, ma sono stati i primi a non crederci, la dimostrazione la poca foga, la poca voglia, e l'opaca prestazione.
Usciamo dalla Champions di cui siamo i detentori mestamente, ad inizio annata pensavo potessimo almeno centrare la semifinale, caspita provenendo da un Triplete come quello della passata stagione, invece siamo usciti con lo Schalke 04, ma vi rendete conto!

Marcatori: 45' Raul, 49' Thiago Motta, 81' Howedes.

Schalke 04: 1 Neuer, 22 Uchida, 21 Metzelder, 4 Howedes, 2 Sarpei, 11 Baumjohann (73' 31 Draxler), 32 Matip, 14 Papadopoulos, 18 Jurado (87' 13 Schmitz), 7 Raul, 9 Edu (77' 15 Charisteas).
A disposizione: 33 Schober, 5 Plestan, 8 Hao, 16 Karimi.
Allenatore: Ralf Rangnick

Inter: 1 Julio Cesar, 13 Maicon, 6 Lucio, 15 Ranocchia, 55 Nagatomo, 4 Zanetti, 8 Thiago Motta, 5 Stankovic (46' 27 Pandev), 10 Sneijder (80' 29 Coutinho), 22 Milito, 9 Eto'o.
A disposizione: 12 Castellazzi, 2 Cordoba, 14 Kharja, 19 Cambiasso, 23 Materazzi.
Allenatore: Leonardo.

Ammoniti: Lucio, Raul, Thiago Motta, Papadopoulos, Schmitz, Ranocchia.

Arbitro: Damir Skomina (Slovenia).
Share:

0 commenti:

Post più popolari