Quando la fede si colora

05/03/11

Senza distrazioni

Non ci devono essere attenuanti, ci serve un solo risultato, e non bisogna assolutamente sottovalutare il Genoa.
Dopo l'assenza nell'ultimo match di Maicon per squalifica e Pazzini come ex che non ha voluto infierire, sono i primi due giocatori da cui ci si aspetta qualcosa in più. Avanti tutta!

Serie A 2010-2011, nona giornata di ritorno.
Milano, 6 marzo 2011 ore 15,00 Stadio “Giuseppe Meazza”: Inter-Genoa.
Il tecnico Leonardo ha convocato i seguenti 21 giocatori:

Portieri: 1 Julio Cesar, 12 Luca Castellazzi, 21 Paolo Orlandoni.

Difensori: 2 Ivan Cordoba, 4 Javier Zanetti, 6 Lucio, 13 Maicon, 15 Andrea Ranocchia, 23 Marco Materazzi, 26 Cristian Chivu, 55 Yuto Nagatomo.

Centrocampisti: 5 Dejan Stankovic, 8 Thiago Motta, 10 Wesley Sneijder, 14 Houssine Kharja, 17 MacDonald Mariga, 20 Joel Obi, 29 Philppe Coutinho.

Attaccanti: 7 Giampaolo Pazzini, 9 Samuel Eto'o, 27 Goran Pandev.

Assenti: Cambiasso, Milito, Samuel e Suazo infortunati.

Diffidati: Eto'o, Lucio, Nagatomo e Pazzini.

Arbitrerà l'incontro il Signor Carmine Russo di Nola.

Probabile formazione: Julio Cesar, Maicon, Chivu, Ranocchia, Lucio, Zanetti, Thiago Motta, Stankovic, Sneijder, Eto'o, Pazzini.
Share:

2 commenti:

yashal ha detto...

Alcuna distazione dopo una cinquina, no? ciaoo

LeNny ha detto...

In attesa del tuo articolo, scrivo qui: "Gran bella vittoria e felice per il giapponesino. :) Dobbiamo, però, risolvere ancora gli svarioni in difesa; sembra una costante ormai prendere il solito gol prima di svegliarci e tirare fuori gli attributi."

Ciao Emanuele. :)

LeNny

;)

Post più popolari