Quando la fede si colora

16/02/11

Brutti ma vincenti: FIORENTINA-INTER 1-2 (1-1)

Servivano i tre punti e i tre punti sono arrivati, ma che fatica e che sofferenza.
Partenza da Inter e uno a zero dopo soli sei minuti, gara finita; macché, l'Inter come già in tante altre partite giochicchia mantenendo palla e controllo della gara, peccato che un gol casuale rimette tutti in parità.
Nella ripresa i nerazzurri ricominciano a giocare e trovato il nuovo vantaggio si limitano di nuovo a controllare; la gara poteva anche chiudersi con un margine superiore, Julio Cesar strepitoso nel primo tempo, nella ripresa non tocca palla, ma nel complesso non si è vista la stessa grinta di certe partite addietro, un po' spenti, un po' sufficienti, del tipo che siamo più forti e prima o poi segniamo...tutto vero, ma attenzione!
Complimenti a Pazzini che alla 200esima in Serie A ha realizzato la 100esima rete da professionista (9 in Serie B).
L'unica nota negativa è il centrocampo che fa pochissimo filtro lasciando troppo spesso i due centrali in azioni da uno contro uno con gli attaccanti avversari; per ora va bene così, avanti tutta!

Marcatori: 6' Camporese (autorete), 33' Pasqual, 62' Pazzini.

Fiorentina: 84 Boruc, 15 Comotto, 5 Gamberini, 31 Camporese, 23 Pasqual, 18 Montolivo, 4 Donadel (73' 21 D'Agostino), 85 Behrami (86' 9 Babacar), 7 Santana (27' 22 Ljajic) 11 Gilardino, 10 Mutu.
A disposizione: 89 Neto, 14 Natali, 21 D'Agostino, 29 De Silvestri, 32 Marchionni.
Allenatore: Sinisa Mihajlovic.

Inter:1 Julio Cesar, 13 Maicon, 15 Ranocchia, 2 Cordoba, 55 Nagatomo (71' 14 Kharja), 4 Zanetti, 19 Cambiasso, 5 Stankovic (89' 20 Obi), 10 Sneijder (82' 17 Mariga), 7 Pazzini, 9 Eto'o.
A disposizione: 12 Castellazzi, 23 Materazzi, 27 Pandev, 29 Coutinho.
Allenatore: Leonardo.

Ammoniti: Comotto, Stankovic.

Arbitro: Antonio Damato di Barletta.


Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione dell'immagine.
Share:

0 commenti:

Post più popolari