Quando la fede si colora

19/01/11

Che pena: INTER-CESENA 3-2 (3-2)

Di buono solo il risultato: l'Inter parte forte, dopo 15 minuti con il doppio vantaggio chiude il match e si siede, peccato che il Cesena comincia a capire in che serata è l'Inter e riesce a tornare in gioco con soli due tiri. Fortuna che prima della fine del primo tempo i nerazzurri tornano in carreggiata e vantaggio.
Il match si trascina stanco per tutta la ripresa, gli ospiti non tirano mai in porta e l'Inter ogni volta che spinge crea un rischio.
Partita veramente brutta, con un'Inter brutta, forse stanca o che ha snobbato gli avversari, in entrambe i casi è un piccolo campanello d'allarme; resto perplesso su Milito uscito ancora una volta infortunato e la società, che non crede di dover intervenire sul mercato...tocchiamoci, ma se dovesse mancare anche Eto'o? La cosa inspiegabile è che comunque, numericamente parlando l'estate scorsa è partito Balotelli, un attaccante e nessuno dello stesso ruolo lo ha sostituito.
In ultima la curiosità della tribuna per Ranocchia: avendo già disputato la 16esima giornata d'andata con la maglia del Genoa, da regolamento non avrebbe potuto giocare un'altra 16esima giornata; la cosa incomprensibile è che la società nerazzurra ha chiesto delucidazioni alla Lega calcio e quest'ultima non ha risposto.
Sorridiamo per i tre punti e via.

Marcatori: 14' Eto'o, 15' Milito, 23' Bogdani, 29' Giaccherini, 46' Chivu.

Inter: 12 Castellazzi, 13 Maicon, 6 Lucio, 23 Materazzi, 26 Chivu, 4 Zanetti, 19 Cambiasso, 5 Stankovic, 27 Pandev (85' 2 Cordoba), 22 Milito (20' 88 Biabiany (75' 20 Obi), 9 Eto'o.
A disposizione: 21 Orlandoni, 11 Muntari, 17 Mariga, 39 Santon.
Allenatore: Leonardo.

Cesena: 1 Antonioli, 77 Ceccarelli, 25 Von Bergen, 6 Lauro (64' 29 Dellafiore), 18 Parolo, 14 Colucci, 24 Sammarco (69' 8 Caserta), 10 Jimenez (78' 11 Budan), 70 Bogdani, 23 Giaccherini.
A disposizione: 33 Calderoni, 3 Pellegrino, 4 Appiah, 17 Malonga.
Allenatore: Massimo Ficcadenti.

Ammoniti: Materazzi, Giaccherini 2 volte, Benalouane.

Espulsi: Giaccherini.

Arbitro: Carmine Russo di Nola.


Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione delle immagini.
Share:

1 commenti:

LeNny ha detto...

Ciao Emanuele. :)

Non ho visto una partita così tragica come dici e tanta pena. D'accordo su alcune lacune difensive ma per il resto, ripeto, non è stata una tragedia. Io, con fuori Ranocchia, avrei fatto giocare Cordoba invece di Matrix e nel rombo a centrocampo avrei fatto giocare Stankovic nella posizione di Pandev (sua solita) ed al posto del macedone avrei inserito Mariga. :)

Dai... Tre punti importantissimi e ci siamo. :)))

Ciao.

Post più popolari