Quando la fede si colora

21/12/10

Salta il panettone

Dopo un lungo tira e molla si è giunti all'esonero di Benitez, che alla fine come si usa dire in questi casi "Non mangia il panettone".
La notizia è stata data da Sky Sport England ed è tutt'ora da verificare, ma ormai appare l'unica via percorribile.
Non ci si è trovati, avanti il prossimo.
La Società nerazzurra avrà la sua parte di colpe (zero mercato su tutte), i giocatori avranno sbagliato in più occasioni (Chivu a Roma per fare un nome fu a dir poco ridicolo, io l'avrei sostituito all'istante), ma di certo Benitez e il suo staff tecnico hanno messo del loro.
Dopo aver conquistato il tetto del Mondo, lo spagnolo è sbottato dando un ultimatum alla Società con ben tre punti: 1) Quattro acquisti come promessi (?), ovvero tre più il rimpiazzo di Samuel; 2) Tutela da parte della Società; 3) Totale controllo dei giocatori anche in allenamento.
Premettendo che non era il modo e neppure il momento di sparare così, tra l'altro in Mondovisione, se non approvava la campagna acquisti chiusa ad agosto, poteva andarsene il primo di settembre; doveva sapere arrivando all'Inter che gli allenatori sono lasciati allo sbaraglio e in pasto alla stampa, volendo fare dei nomi, Mancini e Mourinho non le hanno mai mandate a dire a nessuno, anzi hanno sempre lottato contro tutti, sistema compreso, inoltre il suo fido braccio destro Carboni allora cosa è qui a fare? Dopotutto ha di fatto cacciato Oriali che aveva operato egregiamente con i suddetti predecessori; in ultimo quell'assurdità sui giocatori e la storia della palestra.
Che comunque lo zoccolo duro della squadra ormai non lo seguisse più è arcinoto, non uno ha manifestato solidarietà nei suoi confronti, da Materazzi a Stankovic, passando per Zanetti e Cambiasso, senza dimenticare Chivu,...ma non solo loro.
Il tecnico ci ha messo del suo non solo per quel che riguarda gli infortuni a dir poco assurdi (la squadra poteva essere spremuta dalla passata stagione, ma quando ad infortunarsi sono stati Obi, Coutinho, Mariga che sono appena vent'enni e nemmeno presenti l'anno scorso...), ma anche nelle scelte del modulo, dei giocatori, nelle dichiarazioni, nella pochezza e mollezza, insomma non aveva niente a che fare con l'INTER.
Giusto cambiarlo, tra l'altro voci indiscrete riportano un suo imminente ri-ingaggio da parte del Liverpool, città nella quale avrebbe già iscritto la figlia per l'anno scolastico che riparte a gennaio, ma come, si è permesso di parlare dopo che aveva già un nuovo posto? Se le cose stanno così allora è lecito licenziarlo per giusta causa.
Adios Rafa, niente panettone per te.
Share:

5 commenti:

Mr Triplete ha detto...

Io lascerei la squadra a Baresi, che dopo due anni di vice di Mou, ne sa più di Benitez, Leonardo, Zenga e Maradona messi insieme. Speriamo in bene.
Saluti,
www.allinter.blogspot.com

francescomisc ha detto...

Un sereno Buon Natale a Voi tutti

Quelli che l'Inter...

4EverInter ha detto...

Tanti auguri di Buon Natale......

Euterpe ha detto...

Tanti auguri di Buon Natale.

LeNny ha detto...

Ciao caro, tanti auguri di Buon Natale a te ed i tuoi cari. Passa delle ottime feste.

Ciao. :)

LeNny

Post più popolari