Quando la fede si colora

17/05/10

La seconda maglia per la nuova stagione

In occasione delle celebrazioni per la conquista del 18esimo scudetto l'Inter ha presentato la nuova maglia per le trasferte per la stagione 2010/11; non abbiamo ancora concluso la stagione in corso che già abbiamo la “prima perla” della nuova stagione, questa la storia:

“I designer Nike si sono ispirati alla storia e al prestigio del club milanese traendo spunto dalla seconda maglia della stagione 1964-65, bianca con la fascia trasversale nerazzurra; sulla casacca bianca sono intervenuti inserendo un elemento che fa parte della tradizione e del DNA della società: il biscione, naturalmente questo simbolo è stato reinterpretato con un stile tipico delle illustrazioni, dei graffiti e che ricordasse un tatuaggio.

La maglia, con uno scollo a 'V' stretto, è di colore bianco e riporta un grande biscione nerazzurro posizionato sul fianco sinistro con la testa ben visibile sulla manica. Sul lato destro del petto è posto il logo del club con la stella mentre sul lato sinistro appare lo 'swoosh' Nike di colore azzurro; il logo dello sponsor 'Pirelli' è invece riprodotto in nero. La divisa si completa con i pantaloncini di colore bianco e banda azzurra sui lati, i calzettoni sono anch'essi bianchi con bordo nerazzurro.
Per la prima volta l'Inter indosserà divise a basso impatto ambientale, interamente realizzate in poliestere riciclato, ottenuto dalla plastica di otto bottiglie d'acqua. Questo particolare processo produttivo permette di risparmiare materie prime e di ridurre il consumo di energia fino al 30% rispetto alla produzione con poliestere vergine. L'avanzato tessuto Nike Dri-Fit, più leggero del 13% rispetto al precedente, permette la rapida eliminazione del sudore dal corpo e mantiene i giocatori asciutti; le aree di ventilazione poste lungo i lati della maglia e sotto la vita, a livello dei pantaloncini, aumentano il passaggio dell'aria e permettono ai giocatori di essere più freschi.”

Senza il biscione sul fianco sarebbe stata sicuramente una maglia elegante, con la sua presenza diventa un po' più sportiva e giovanile, anche se appare piuttosto ingombrante e pesante.
Ad alcuni logicamente piacerà da subito, altri la troveranno orribile, personalmente trovo la nuova presenza un po' pacchiana, se proprio lo si doveva inserire si poteva studiarne uno più stilizzato,...l'importante piaccia o meno, che sia VINCENTE come le ultime nate; del resto spesso, troppo spesso le seconde e terze maglie ufficiali nascono per esigenze di merchandising.
In vendita da oggi, i collezionisti ne hanno già fatto incetta rendendola introvabile.
Aspettiamo eventuali novità a riguardo anche della prima maglia.


Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione dell'immagine.
Share:

2 commenti:

C'èSolol'Inter ha detto...

Pacchiana o no, io penso di comprarla. Sarò istintivo, causa euforia di massa, ma mi piace ;)
Ciao Campione!!!
Sergio

Vincenzo ha detto...

Bella, piace anche a me! Almeno che la maglia casalinga sia piu bella ancora comprerò questa!

Un saluto Vincenzo.

Post più popolari