Quando la fede si colora

23/05/10

E tre!: INTER-BAYERN MONACO 2-0 (1-0)

Ebbene si, dopo 45 anni le bandiere nerazzurre tornano a sventolare sulla cima d'Europa.
Mi dicevo, certo dopo il percorso fatto fin qui, con l'eliminazione di Chelsea e Barcellona, se non la vinciamo quest'anno non la vinciamo più, detto e fatto.
Il Bayern era una squadra tosta e difficile da battere, ma forse, osservando il match non cercava la vittoria come noi.
La vera differenza, a parte che noi abbiamo dei giocatori più forti, cosa non sotto valutabile di certo, è stata la fame di vittoria, una fame largamente dimostrata in tutte le competizioni.
Primo tempo senza tiri dei tedeschi, un paradosso, continuano con un gioco orizzontale a cercare il pertugio nell'avversario, cosa che non gli capita, noi più tonici, vispi e più pericolosi, giusto il vantaggio al riposo.
Ripresa da brividi, il Bayern non solo mantiene il possesso palla, ma si fa intraprendente, Julio Cesar salva e... Milito fa una doppietta meravigliosa e c'è il terzo titolo.
Nel complesso ha trionfato chi più l'ha voluto!
INTER che ottiene il GRANDE SLAM!
NESSUNA ITALIANA E' MAI RIUSCITA NELL'IMPRESA.
Un'impresa che in Europa è riuscita in sole cinque occasioni:
Celtic (1967). Ajax (1972). PSV Eindhoven (1988). Manchester United (1999). Barcellona (2009) .
Ricordiamo anche il palmares della competizione e poco importa di chi c'è davanti, poco alla volta...

Real Madrid 9
Milan 7
Liverpool 5
Bayern Monaco 4
INTER 3
Barcellona 3
Manchester United 3
segue il gruppo...

ABBIAMO VINTO TUTTO!!!!!

Marcatori: 35' e 70' Milito.

Inter: 12 Julio Cesar, 13 Maicon, 6 Lucio, 25 Samuel, 26 Chivu (68' 5 Stankovic), 4 Zanetti, 19 Cambiasso, 27 Pandev (79' 11 Muntari), 10 Sneijder, 9 Eto'o, 22 Milito (91' 23 Materazzi).
A disposizione: 1 Toldo, 2 Cordoba, 17 Mariga, 45 Balotelli.
Allenatore: José Mourinho.

Bayern Monaco: 22 Butt,; 21 Lahm, 5 Van Buyten, 6 Demichelis, 28 Badstuber, 10 Robben, 17 Van Bommel, 31 Schweinsteiger, 8 Altintop (63' 18 Klose), 25 Muller; 11 Olic (74' 33 Gomez)
A disposizione: 1 Rensing, 13 Goerlitz, 26 Contento, 23 Pranjic, 44 Tymoshchuk.
Allenatore: Louis Van Gaal.

Ammoniti: Demichelis, Chivu, Van Bommel.

Arbitro: Howard Melton Webb (Inghilterra).


Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione delle immagini.
Share:

2 commenti:

C'èSolol'Inter ha detto...

Una gioia così è per sempre!
Aprire il cassetto dei desideri e vedere che si è svuotato, da quasi un senso di liberazione.
E' come se il nemico ora fosse morto per sempre, ma gli zombi non muoiono mai e dovremo trovare il modo per mettere tanti sogni dentro a quel cassetto e da essi trarre la forza per essere sempre Campioni!
FORZA INTER!!! SEMPRE!!!

Vincenzo ha detto...

Oddio, ancora stento a crederci! CAMPIONI D'EUROPAAAAAAAAA!!

Post più popolari