Quando la fede si colora

03/04/10

In tutta tranquillità: INTER-BOLOGNA 3-0 (1-0)

Niente da dire quest'oggi, l'Inter ha giocato da Inter e il risultato lo esprime al meglio, anzi va addirittura stretto ai nerazzurri.
Che la partita era stata interpretata nel migliore dei modi si è capito subito, dopo 29 secondi Milito al limite aveva già concluso a rete (di poco alto) al termine di una buona azione ed è proseguita su questo binario, con un Bologna veramente brutto venuto a Milano solo a difendersi.
In campo c'è stata una sola squadra, Julio Cesar non ha toccato palla e non consideriamo che ai limiti del terreno di gioco sedevano squalificati Zanetti, Maicon, Lucio ed Eto'o, con Sneijder in panchina a riposare dopo le fatiche e le botte di Champions, serve altro?
E' stato un match a senso unico, anche dopo la prima rete l'Inter ha proseguito a macinare gioco e occasioni da rete sprecate banalmente, questo fino al 52esimo quando si è chiusa definitivamente la pratica Bologna.
Da qui in avanti è stato un continuo far girar palla senza che gli ospiti la vedessero mai, ogni tanto si dava un'accelerata e ogni volta si “rischiava” di segnare, come è avvenuto per la terza rete.
Un rammarico, anzi due di questa gara, il primo: peccato che Milito non abbia realizzato nessuna rete verso la cima dei capocannonieri al termine di una partita spettacolare; il secondo: ma non si poteva giocare in questo modo almeno a Parma e contro una delle due genovesi a San Siro, in modo da tenere più lontano gli avversari?
Un ultima nota, ho notato con dispiacere che tutti i rinvi alti del Bologna da chiunque venissero fatti venivano indirizzati sistematicamente dalla parte di Chivu, vergognosi!!!
Mancano sei partite, sei battaglie in cui tenere duro per mantenere la cima della classifica contro tutto e tutti, e... Buona Pasqua nerazzurra.

Marcatori: 29' Thiago Motta, 52' Balotelli, 85' Thiago Motta.

Inter: 12 Julio Cesar, 39 Santon, 2 Cordoba, 25 Samuel, 26 Chivu, 5 Stankovic, 19 Cambiasso (87' 15 Krhin), 8 Thiago Motta, 45 Balotelli, 22 Milito (87' 11 Muntari), 27 Pandev (69' 10 Sneijder).
A disposizione: 1 Toldo, 23 Materazzi, 11 Muntari, 7 Quaresma, 17 Mariga.
Allenatore: José Mourinho.

Bologna: 1 Viviano, 84 Raggi, 13 Portanova, 6 Britos, 23 Lanna, 24 Buscé, 8 Mingazzini (27' 32 Casarini), 14 Guana, 30 Modesto (46' 25 Zalayeta), 85 Adailton, 9 Di Vaio (80' 20 Gimenez).
A disposizione: 15 Colombo, 3 Santos, 21 Zenoni, 11 Succi.
Allenatore: Franco Colomba.

Ammoniti: Lanna, Stankovic.

Arbitro: Luca Banti (Livorno).


Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione delle immagini.
Share:

2 commenti:

arrgianf ha detto...

Appunto perchè mancava Maicon finalmente si è giocato a pallone sulla fascia sinistra, ogni volta con lui facciamo troppi regali ai difensori avversari; oggi la palla si è contenuta, a parte Thiago Motta (prima di segnare) poi nessuno l'ha sprecata malamente, neanche Stankovic.

C'èSolol'Inter ha detto...

Buona lettura del match, una partita che abbiamo dominato, polverizzando l'avversario!
Una buona Inter e come dici tu, peccato non aver giocato così in un paio di partite pareggiate, vedi Parma e Genoa!
La guerra è ancora lunga, avanti così, contro tutto e tutti!!!

Tanti tanti auguri di una serena Pasqua amico mio!
Un abbraccio Nerazzurro!
Sergio

Post più popolari