Quando la fede si colora

12/03/10

L'Inter non c'è più: CATANIA-INTER 3-1 (0-0)

Il campionato è ufficialmente chiuso, per noi purtroppo.
La testa è tutta al match di Champions e la gara è la stessa delle ultime uscite, ovvero inguardabili; Mariga si danna alla perfezione, l'unico a dover di cronaca, tanto che il primo tiro in porta nerazzurro è suo al minuto 28'.
Da non credere, dal vantaggio meritato ad inizio ripresa fino al tracollo dovuto anche agli impensabili cambi di Mourinho, fuori un centrocampista e dentro un altro attaccante dopo che già in campo c'erano Milito, Eto'o, Quaresma e Sneijder, ma dai!
Una pazzia! Abbiamo dormito tutto l'incontro, non ci siamo più, non riesco nemmeno a trovare le parole per descrivere le sensazioni e la rabbia, dovessimo giocare a Londra così, potremmo fare solo la figuraccia del Milan, intanto lo Scudetto è sempre più lontano, nel girone di ritorno abbiamo una media da retrocessione.
Quello che più mi fa rabbia è perdere uno Scudetto che era già nostro, solo noi potevamo perderlo e l'impressione è che lo stiamo proprio regalando; avrei preferito nettamente lo Scudetto alla Champions League, spero non si prospetti un finale di stagione da Zero tituli.

Marcatori: 54' Milito, 74' Maxi Lopez, 81' Mascara (rigore), 90' Martinez.

Catania: 21 Andujar, 22 Alvarez, 23 Terlizzi, 6 Silvestre, 33 Capuano (88' 2 Potenza), 19 Ricchiuti (76' 4 Delvecchio), 27 Biagianti, 13 Izco, 25 Martinez, 11 Maxi Lopez (84' 5 Carboni), 7 Mascara.

A disposizione: 30 Campagnolo, 8 Ledesma, 15 Morimoto, 18 Augustyn.

Allenatore: Sinisa Mihajlovic.

Inter: 12 Julio Cesar, 13 Maicon, 6 Lucio, 23 Materazzi, 4 Zanetti, 5 Stankovic (77' 27 Pandev), 19 Cambiasso (79' 11 Muntari), 17 Mariga (46' 7 Quaresma), 10 Sneijder, 22 Milito, 9 Eto'o.

A disposizione: 1 Toldo, 21 Orlandoni, 2 Cordoba, 15 Krhin.

Allenatore: José Mourinho.

Ammoniti: Biagianti, Zanetti, Stankovic, Martinez, Muntari.

Espulso: Muntari.

Arbitro: Paolo Valeri (Roma).
Share:

3 commenti:

Vincenzo ha detto...

Non essere cosi catastrofico, siamo sempre primi e ora giocheremo finalmente questa benedetta gara col chelsea che ci ha tolto tantissime energie!

Poi ingraneremo di nuovo non preoccuparti! Siamo troppo superiori per perdere questo scudetto (almeno sul campo....).

Un saluto, Vincenzo.

arrgianf ha detto...

C'è anche la coppa Italia eh... almeno vinciamo quella. Cmq non è solo colpa nostra, non dimenticare che al MIlan hanno regalato 6 punti!

C'èSolol'Inter ha detto...

Ieri l'Inter ha perso e si è persa, ma non farei catastrofismi, non adesso che abbiamo la consapevolezza della nostra forza e tutti gli obiettivi a portata di mano! Un sconfitta ogni tanto non può essere un dramma! ciao
Sergio
C'èSolol'Inter!!!|ilblog

Post più popolari