Quando la fede si colora

16/03/10

IMPRESA !!!: CHELSEA-INTER 0-1 (0-0)

Finalmente una gara da GRANDE INTER, se le scelte del mister potevano far discutere, dall'esclusione di Balotelli al tridente in campo dal primo minuto, la squadra ha reagito alla grande.
Stavamo preparando la gara del secolo e così è stato, il Chelsea non è mai esistito, salvo gli ultimi cinque minuti del primo tempo.
Eravamo disposti bene e giocavamo a calcio, ebbene si, mai un pericolo e al contrario un'infinità di occasioni per poter passare, il gol decisivo guarda caso l'ha realizzato uno degli uomini più attesi della stagione, Samuel Eto'o, ecco cosa significa avere un giocatore decisivo in certe gare.
Se ben guardiamo il camerunense ne ha sbagliati altri due clamorosi, così come Pandev e Milito.
Quasi da non credere ma non c'è stata partita, il gioco lo abbiamo sempre fatto noi.
Giù il cappello e segniamoci questa data sul calendario, vittoria in Inghilterra, contro la capolista della Premier League Chelsea, e soprattutto superamento degli Ottavi di Finale di Champions, non ci capitava da quattro anni quando fummo eliminati dal Villareal.
Eh adesso? Ce la giochiamo, anzi, prima di tutto torniamo a concentrarci anche in Campionato che abbiamo lasciato un attimo da parte, anche oggi abbiamo dimostrato di essere forti, per cui se uno più uno fa due, avanti tutta.
Peccato per i gialli di Lucio e Thiago Motta che diffidati salteranno l'andata dei Quarti di Finale.
La postilla finale va a tutti quei tifosi nerazzurri che allo Stamford Bridge non hanno smesso un secondo di incitare la squadra cantando a squarciagola, tanto di cappello.

Marcatore: 78' Eto'o.

Chelsea: 22 Turnbull, 2 Ivanovic, 26 Terry, 33 Alex, 18 Zhirkov (74' 21 Kalou), 13 Ballack (62' 10 J. Cole), 12 Mikel, 8 Lampard, 39 Anelka, 11 Drogba, 15 Malouda.
A disposizione: 30 Taylor, 6 Carvalho, 35 Belletti, 23 Sturridge, 43 Bruma.
Allenatore: Carlo Ancelotti.

Inter: 12 Julio Cesar, 13 Maicon, 6 Lucio, 25 Samuel, 4 Zanetti, 19 Cambiasso, 8 Motta (92' 23 Materazzi), 10 Sneijder (85' 17 Mariga), 27 Pandev (75 5' Stankovic), 22 Milito, 9 Eto'o.
A disposizione: 1 Toldo, 2 Cordoba, 39 Santon, 7 Quaresma.
Allenatore: José Mourinho.

Ammoniti: Eto'o, Thiago Motta, Lucio, Malouda, Drogba, Julio Cesar, Alex, Terry.

Espulso: Drogba.

Arbitro: Wolfgang Stark (Germania).


Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione dell'immagine.
Share:

8 commenti:

4EverInter ha detto...

Ottima partita condotta soprattutto con freddezza e con molta personalitá in casa di una grande squadra ( favorita per la vittoria finale )che nelle ultime 4 edizioni ha perso una finale ed é arrivata 3 volte in semifinale.
Il cammino é ancora lungo...siamo solo all'inizio ...ma chi ben comincia..

LeNny ha detto...

Grandissima partita, prova di carattere. Grandi ragazzi.

LeNny.

:)

C'èSolol'Inter ha detto...

Sapevo che non ci avrebbero deluso!
Una vittoria storica e strameritata, un segnale chiaro per tutti "qua nessuno intende arrendersi!!!".
Grazie ragazzi!!!
Sergio
C'èSolol'Inter!!!|ilblog

Vincenzo ha detto...

Hai delineato perfettamente la serata.

Forza Inter!

arrgianf ha detto...

Ottimi Eto'o e Thiago Motta che sono quelli che in campionato sono inguardabili.

arrgianf ha detto...

Ma come mai sia tu che Antonio avete scritto "camerunense"? Ma non si dice "camerunese" o sbaglio?

Orgoglio nerazzurro ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Orgoglio nerazzurro ha detto...

@ Arrgianf: onestamente non so cosa dirti, l'ho scrito così pensando che fosse giusto, verificando, ho trovato entrambi i modi, boh, mi resta il dubbio camerunense o camerunese...la prossima volta che dovrò citarlo lo indicherò come il giocatore del Camerun.
Un saluto.

Post più popolari