Quando la fede si colora

10/02/10

Occasione sprecata: PARMA-INTER 1-1 (0-0)

Da non credere, la Capolista stenta a Parma e si accontenta di un solo misero punto.
Paradossalmente il pareggio è il risultato più giusto, siamo stati inguardabili.
Dopo aver dominato il primo tempo in cui i padroni di casa non hanno mai tirato in porta, contro le numerose occasioni da rete malamente sprecate, la ripresa si è aperta con un'Inter ancora più molle e prontamente il Parma ha realizzato il vantaggio.
Grande reazione e subito in pareggio, poi ancora nulla più.
La sensazione è stata quella di una squadra superficiale, una squadra che ha snobbato il Parma credendosi giustamente superiore, ma tutta questa sufficienza non ha giovato; è stata una partita bruttissima, veramente una grossa delusione, eravamo in un ottimo momento di forma e di gioco, e contro un Parma incompleto e rimaneggiato abbiamo malamente steccato, bisognava vincere senza attenuanti...invece vinceremo a Napoli.
Due ultime note: in primo, dopo l'espulsione di Valiani a circa quindici minuti dalla fine, anche noi siamo rimasti in dieci per l'infortunio occorso a Materazzi, così avendo già effettuato i tre cambi, Cambiasso è scalato a fare il centrale difensivo, Pandev a centrocampo e Materazzi infortunato centravanti, come capitava nell'antichità in cui i cambi ancora non esistevano.
La seconda nota è stata la cosa più bella della serata: Zanetti ha indossato una fascia da capitano speciale dedicata alla memoria di Angelo “Nani” Franzosi, primo capitano della storia dell'Inter, scomparso nella giornata di ieri all'età di 88 anni (classe 1921).

Marcatori: 55' Bojinov, 59' Balotelli.

Parma: 83 Mirante, 5 Zaccardo, 15 Dellafiore, 6 Lucarelli, 80 Valiani, 11 Jimenez, 4 Morrone, 14 Galloppa (75' 3 Antonelli), 7 Castellini, 86 Bojinov (68' 43 Paloschi), 20 Biabiany.
A disposizione: 1 Pavarini, 8 Lunardini, 9 Lanzafame, 19 Zenoni, 45 Galassi.
Allenatore: Francesco Guidolin.

Inter: 12 Julio Cesar, 13 Maicon, 6 Lucio, 23 Materazzi, 2 Cordoba (57' 39 Santon), 4 Zanetti, 19 Cambiasso, 8 Thiago Motta (57' 45 Balotelli), 27 Pandev, 22 Milito, 9 Eto'o (68' 17 Mariga).
A disposizione: 1 Toldo, 7 Quaresma, 15 Krhin, 25 Samuel.
Allenatore: José Mourinho.

Ammoniti: Pandev, Morrone, Valiani, Cambiasso.

Espulsi: Valiani.

Arbitro: Marco Bergonzi (Genova).


Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione dell'immagine.
Share:

5 commenti:

4EverInter ha detto...

Non sono per niente d'accordo sul tuo siamo stati inguardabili.
l'Inter ha giocato un buon primo tempo...dove alla fine con le parecchie occasioni avute poteva tranquillamente essere in vantaggio per 2-0 ,contro un Parma che nel primo tempo non ha mai tirato in porta e quasi mai visto la biglia !
Nella ripresa siamo calati notevolmente (e la cosa mi preoccupa in vista di Napoli )...e oltretutto siamo passati in svantaggio al primo tiro degli avversari. Si poteva fare di piú in superiorita numerica anche se durata solo 10 minuti a causa dell'infortunio di Marco23 !

Anonimo ha detto...

Sono d'accorco con 4EverInter.. Tutto sommato buona partita, considerando che si era giocato tre giorni fà..

Vincenzo ha detto...

Giocare ogni tre giorni non è facile e la stanchezza prima o poi la si sente (mica siamo dopati come i gobbi di qualche anno fa!).

PS: sicuro sia classe 1989? Come ha fatto a essere il primo capitano se l'Inter è nata nel 1908? ihih.

Un saluto, Vincenzo.

Orgoglio nerazzurro ha detto...

Grazie Vincenzo, ho corretto l'errore, effettivamente l'avevo ringiovanito troppo.
Ciao.

LeNny ha detto...

A Napoli torneremo a vincere! Grattata di palle. :)

Per ora va bene così.

Ciao.

Post più popolari