Quando la fede si colora

01/02/10

Mancini se ne va

Alessandro Faiolhe Amantino Mancini lascia l'Inter per approdare in prestito con diritto di riscatto della compartecipazione al Milan dopo solo una stagione e mezza. Dopo un esordio nerazzurro brillante, il brasiliano nato a Belo Horizonte il 1 agosto 1980 (30 anni quest'anno), ha cominciato una parabola verso il baratro facendolo diventare riserva delle riserve, irriconoscibile rispetto al giocatore lungamente ammirato a Roma in maglia giallorossa.
Nonostante un contratto in scadenza a giugno 2012, lascia la casacca nerazzurra (la numero 30) con i trionfi nel Campionato 2008/09 e la Supercoppa Italiana 2008 e 31 presenze totali di cui 4 quest'anno mai titolare, “arricchite” da una rete (per la cronaca fu un'autorete su suo tiro-cross a Torino contro il Toro nella passata stagione).
Auguri eh...a non rivederci più, vero buco nell'acqua.


Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione dell'immagine.
Share:

2 commenti:

Vincenzo ha detto...

Finalmente, non se ne poteva più!!!!

arrgianf ha detto...

un Bidone :(

Post più popolari