Quando la fede si colora

06/01/10

Campioni d'Inverno: CHIEVO-INTER 0-1 (0-1)

Con una giornata d'anticipo i nerazzurri si laureano Campioni d'Inverno battendo il Chievo a Verona in un anticipo inedito giocato alle ore 12,30.
La gara è stata condotta interamente dai nerazzurri, che hanno largamente dimostrato la propria forza e maturato una vittoria meritata nonostante le numerosi defezioni, basta guardare la panchina per vedere chi è rimasto seduto oltre a Toldo.
Poche occasioni sia l'Inter che per i veneti (a dire il vero praticamente nulle per quest'ultimi), ed una gara molto combattuta, anche se vale la pena subito dire che un arbitraggio del genere non si è mai visto: a parte Balotelli (suo solito allontanamento a gioco fermo del pallone) e Cordoba (entrata cattiva) ammoniti giustamente, gli altri sono stati tutti gialli gratuiti da parte di un arbitro forse ancora in ferie, tanto più che alla fine si conteranno sei ammoniti nerazzurri e solo tre gialloblu, e dire che Sneijder è stato picchiato per tutta la gara; chiudendo la polemica arbitro mi auguro solo che non sia la nuova politica dell'anno nuovo, ovvero ogni fallo o simile ammonire un giocatore nerazzurro.
Per il resto gara condotta in porto senza troppi affanni, anche se partite di questo tipo andrebbero chiuse prima, un solo gol di vantaggio può sempre essere pericoloso.
Tra le curiosità l'esordio in maglia nerazzurra da parte del nuovo acquisto Pandev, ma anche di Arnautovic; Cordoba che festeggia i suoi primi 10 anni in nerazzurro cominciati proprio in un 6 gennaio; Zanetti alla 482esima partita di campionato per 699 presenze totali sempre marchiate nerazzurro; Vieira alla centesima gara nella Serie A, che potrebbe essere l'ultima, infatti in questa sessione di mercato appena aperta dovrebbe lasciare l'Inter, non si è ancora capito verso quali lidi, ma di sicuro avverrà e anche oggi ha dato dimostrazione di grande professionalità.
In ultimo va ricordato il grave infortunio occosrso ad inizio ripresa a Cristian Chivu: frattura del cranio, operazione immediata e chissà quando riuscirà a tornare in campo; auguri di cuore a lui.

Marcatori: 12' Balotelli.

Chievo: 28 Sorrentino, 20 Sardo, 5 Mandelli, 33 Yepes, 4 Mantovani, 10 Luciano (85' 11 Granoche), 16 Rigoni, 7 Marcolini, 9 Bentivoglio (60' 6 Pinzi), 23 Bogdani (60' 22 Abbruscato), 31 Pellissier.
A disposizione: 18 Squizzi, 2 Morero, 19 Ariatti, 21 Frey.
Allenatore: Domenico Di Carlo.

Inter: 12 Julio Cesar, 13 Maicon, 6 Lucio, 2 Cordoba, 26 Chivu (47' 23 Materazzi), 14 Vieira, 4 Zanetti, 45 Balotelli (87' 89 Arnautovic), 10 Sneijder, 27 Pandev (67' 7 Quaresma), 22 Milito.
A disposizione: 1 Toldo, 28 Stevanovic, 29 Donati, 48 Crisetig.
Allenatore: José Mourinho.

Ammoniti: Chivu, Balotelli, Vieira, Sardo, Marcolini, Cordoba, Pellissier, Quaresma, Maicon.

Arbitro: Nicola Pierpaoli (Firenze).


Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione dell'immagine.
Share:

1 commenti:

arrgianf ha detto...

chiaro e conciso come sempre, ottima analisi. Però perchè non parlare dell'arbitraggio? Ha ammonito tre giocatori nerazzurri nel primo tempo per falli uguali a quelli del Chievo.

Post più popolari