Quando la fede si colora

16/01/10

Calcio folle: BARI-INTER 2-2 (0-0)

Continua il periodo d'emergenza nerazzurra e continua il calcio imprevedibile, dopo un primo tempo alla pari, con il Bari che correva per tutto il campo e noi a girare a vuoto, nella ripresa due calci di rigore (sul primo dissento in quanto Samuel era in scivolata e il fallo di mano del tutto involontario) nel giro di tre minuti portano alle stelle la Puglia e forse tutta l'Italia, indi l'Inter torna ad essere se stessa, raggiunge il pareggio, annulla i pugliesi e rischia come nel turno precedente di fare bottino pieno.
Servivano i due schiaffi a ridare una dimensione alla squadra nerazzurra apparsa troppo rinunciataria, il Bari ha giocato una buona partita ma nulla più, anzi, sono un buon collettivo, fanno girare bene la palla e corrono molto, ma in quanto a tasso tecnico, non c'è paragone; l'impressione è stata che se li avessimo aggrediti e pressati di più avrebbero subito, non è un caso che nelle rare volte in cui siamo riusciti a farlo, i palloni venivano spazzati a casaccio, le giocate erano nettamente imprecise e noi eravamo pericolosi.
Pareggio tutto sommato giusto, avessimo vinto comunque non ci sarebbe stato da recriminare...peccato, sarà per la prossima volta, anzi per il prossimo turno; l'importante è riuscire a recuperare qualcun'altro dopo i recuperi di oggi di Cambiasso, Muntari, Santon e Materazzi.
Due ultime note, la prima, a memoria non ricordo un match con due rigori fischiatici contro, vabbeh!; la seconda è il prestigoso traguardo raggiunto con questa partita da Samuel alla 300esima partita nel calcio italiano, complimenti.
Ah dimenticavo la curiosità: nel primo tempo Rosetti ha fermato per un minuto il match per fare interrompere l'utilizzo di luci-laser utilizzate dai tifosi baresi per infastidire i nerazzurri...cosa non si fa per cercare di fermare la Capolista!

Marcatori: 60' e 63' Barreto (2 rigori), 69' Pandev, 74' Milito (rigore).

Bari: 1 Gillet, 15 Belmonte, 5 A. Masiello, 19 Bonucci, 21 Parisi, 90 Alvarez (90' Kamata), 14 Gazzi, 16 Donati, 11 Koman (77' Rivas), 69 Meggiorini, 10 Barreto.
A disposizione: 25 Padelli, 9 De Vezze, 30 Allegretti, 17 S. Masiello, 18 Greco.
Allenatore: Giampiero Ventura.

Inter: 12 Julio Cesar, 13 Maicon, 6 Lucio, 25 Samuel (64' 39 Santon), 2 Cordoba, 11 Muntari (64' 7 Quaresma), 4 Zanetti, 45 Balotelli (79' 19 Cambiasso), 10 Sneijder, 27 Pandev, 22 Milito.
A disposizione: 1 Toldo, 23 Materazzi, 44 Carlsen, 89 Arnautovic.
Allenatore: José Mourinho.

Ammoniti: Parisi, Samuel, Lucio, Bonucci, Belmonte.

Espulsi: Oriali.

Arbitro: Roberto Rosetti (Torino).


Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione delle immagini.
Share:

2 commenti:

Vincenzo ha detto...

Sono d'accordo con te, anche secondo il Bari ha giocato una buona gara, ma è stata molto equilibrata. Poi dopo i due rigori hanno giocato un po meglio fino al pareggio nostro. Se Bonucci fosse stato espulso come da regolamento forse avremmo anche vinto.

Peccato...

arrgianf ha detto...

Ma perchè Mourinho non faceva le sostituzioni prima?

Post più popolari