Quando la fede si colora

11/10/09

PIACENZA-INTER 2-1 (0-1)

La notizia del giorno: Inter sconfitta, ma niente paura, si trattava di una gara amichevole, senza ne capo ne coda.
A onor del vero risulta alquanto indecifrabile il fatto di aver organizzato una gara amichevole durante la sosta per le Nazionali, per poi mettere in campo la formazione primavera: non solo erano assenti i convocati per le gare con le rispettive Nazionali, a questi si sono aggiunti gli infortunati ed i giocatori lasciati a riposo. Giusto far riposare alcuni campioni che poi dovranno giocare tutto l'anno, ma allora che senso ha organizzare un'amichevole per poi far giocare la primavera che tra l'altro lunedì deve disputare una partita di Campionato (avversario il Padova) con l'aggiunta di quattro giocatori della prima squadra più i due portieri riserve di Julio Cesar?
La partita è stata giocata a ritmi blandi e il Piacenza (Serie B) ha dimostrato maggior grinta e voglia di giocare e vincere, del resto affrontava i Campioni d'Italia, per il resto...le delusioni sono state proprio i quattro titolari: Vieira probabilmente già con la testa altrove?; Mancini (autore della rete su calcio di rigore) e Quaresma su cui ormai non vale più la pena di spendere parole, irrecuperabili; Arnautovic apparso lento e fuori forma, però almeno lui con un'attenuante, al rientro dall'infortunio gioca in una squadra di ragazzini, forse per valutarlo al meglio occorre schierarlo con i titolari.
Nessun problema, era un'amichevole che non contava nulla...a meno che Mourinho, coadiuvato in panchina dal mister primavera Pea non ha tratto considerazioni di rilievo sui quattro “titolari” schierati.

Marcatori: 28' Mancini (rig.), 51' Moscardelli, 83' Guerra.

Piacenza: 1 Maurantonio (46' 12 Puggioni), 2 Avogadri (79' 16 Dragoni), 8 Silvestri (59' 15 Maccopi), 5 Tonucci, 3 Anaclerio (66' 13 Capogrosso), 4 Rincon, 6 Iorio, 7 Wolf (46' 14 Parfait), 11 Piccolo (46' 17 Guerra), 9 Tulli (46' 18 Moscardelli), 10 Guzman (80' 19 Simon).
Allenatore: Fabrizio Castori.

Inter: 1 Toldo (46' 21 Orladoni), 2 Donati, 4 Rigione (60' 19 Kisela), 13 Natalino (69' 23 Jirasek), 5 Esposito (46' 25 Biraghi), 14 Vieira, 8 Fortunato (46' 15 Fossati), 18 Carlsen (77' 22 Beretta), 30 Mancini, 89 Arnautovic (79' 10 Tremolada), 7 Quaresma.
A disposizione: 6 Crisetig, 9 Destro.
Allenatore: José Mourinho e Fulvio Pea.

Arbitro: Andrea Romeo (Verona).


Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione dell'immagine.
Share:

4 commenti:

C'èSolol'Inter ha detto...

L'ho (s)vista su InterChannel, un allenamento dove osservare alcuni giocatori e capire se possono tornare utili alla causa Nerazzurra! Cosa ne abbia tratto Mou, nello specifico non so, spero però che Arnautovic possa avere la possibilità di mostrare, in partite vere, quali sono le sue capacità e che si decida poi il da farsi! vedremo, ciao!
Sergio
C'èSolol'Inter!!!|ilBlog

yashal ha detto...

ciao sei interessato ad uno scambio di link?! fammi sapere su:
http://mondobiancoceleste.blogspot.com

saluti laziali

Orgoglio nerazzurro ha detto...

@ Sergio: sono impaziente di vedere in campo in una o più gare serie Arnautovic, proprio per valutare al meglio il suo reale potenziale.

@ Yashal: sono lieto di effettuare uno scambio link, anzi ho già inserito il tuo Blog nei siti amici.

Ciao.

yashal ha detto...

Aggiunto..un saluto

Post più popolari