Quando la fede si colora

04/10/09

Il cuore oltre la stampella: INTER-UDINESE 2-1 (1-1)


Contro tutto e tutti l'Inter porta a casa i tre punti contro una buona Udinese, ben disposta in campo e con ottime individualità.
E' stata una gara in pratica a senso unico, Inter avanti, Inter a fare gioco e friulani in attesa pronti a colpire con contropiedi veloci e ficcanti; una vittoria meritata, fortemente voluta, e giocata specie nella parte finale del match a tutto cuore; lo zoccolo duro nerazzurro trascina tutta la squadra a questi importantissimi tre punti che essendo uno dei due anticipi della settima giornata riportano momentaneamente in vetta l'Inter.
Poco importa se il gol vittoria è arrivato a tempo scaduto, anzi per l'esattezza al 92' minuto, il secondo dei quattro decretati, quel che è giusto, almeno questa volta è che ha vinto la squadra che più meritava, anche se va detto che l'Udinese (complimenti a lei ed al capocannoniere del torneo Di Natale, anche se dietro hanno picchiato come fabbri, con tutto il rispetto per la categoria di lavoratori) è la migliore delle sette incontrate finora in Campionato, anzi è quella che ha figurato meglio contro di noi.
Di occasioni magari se ne sono viste poche, l'Udinese ha avuto almeno due ottime opportunità di ribaltare il match (si stava 1-1) proprio perché l'Inter era tutta sbilanciata in cerca del bottino pieno, e nonostante l'arbitro non fosse in giornata di grazia, così come molti elementi nerazzurri alla fine ha prevalso la maggior voglia dell'Inter.
Un'ultima nota, Muntari lungamente beccato ingiustamente dal pubblico per alcuni errori banali, al momento della sostituzione è stato abbracciato da alcuni compagni (Cambiasso, Stankovic e Zanetti su tutti), segno che la squadra è molto unita, la qual cosa lascia ben sperare...peccato per il pubblico, Muntari reduce da infortunio ha dato il massimo, anche se spesso ha sbagliato i disimpegni, ma quantomeno non ha mai mancato di impegnarsi al massimo.
Ora la sosta per le Nazionali, sperando di riuscire a recuperare qualcuno per la ripresa delle competizioni.

Marcatori: 23' Stankovic, 27' Di Natale, 92' Sneijder.

Inter: 12 Julio Cesar, 4 Zanetti, 6 Lucio (88' 39 Santon), 25 Samuel, 26 Chivu, 11 Muntari (71' 18 Suazo), 19 Cambiasso, 5 Stankovic, 10 Sneijder, 9 Eto'o, 22 Milito (25' 45 Balotelli).
A disposizione: 1 Toldo, 2 Cordoba, 15 Krhin, 30 Mancini.
Allenatore: José Mourinho.

Udinese: 22 Handanovic, 8 Basta (70' 2 Zapata), 13 Coda, 80 Domizzi, 24 Lukovic, 11 Sanchez, 21 D'Agostino, 88 Inler, 7 Pepe (90' 26 Pasquale), 83 Floro Flores (75' 9 Corradi), 10 Di Natale.
A disposizione: 6 Belardi, 9 Corradi, 14 Sammarco 19 Felipe, 84 Lodi.
Allenatore: Pasquale Marino.

Ammoniti: Sneijder, Floro Flores, Domizzi, Chivu, Lukovic, Corradi, Coda.

Arbitro: Mauro Bergonzi (Genova).


Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione delle immagini.
Share:

2 commenti:

C'èSolol'Inter ha detto...

Bel post Orgoglio, partita faticosa e vittoria fortemente voluta, una "fame" che non deve mai mancare! Dispiace molto anche a me per Muntari, fischi senza alcun senso! ciao
Sergio
C'èSolol'Inter!!!|ilBlog

Orgoglio nerazzurro ha detto...

Grazie; non mi aspettavo i fischi a Muntari, uno comunque che seppur con limiti tecnici da sempre il massimo e si prodiga per fare il meglio.
Ciao.

Post più popolari