Quando la fede si colora

23/09/09

Champagne: INTER-NAPOLI 3-1 (3-1)


Un primo tempo spettacolo premette all'Inter di regolare il Napoli e riportarsi in cima alla classifica in solitaria (domani posticipo Genoa-Juventus).
Con la formazione pressoché tipo, dopo cinque minuti i gemelli del gol Eto'o-Milito avevano già posto le basi della vittoria 2-0 ed un gol a testa.
Alla mezzora la prima rete ufficiale in maglia nerazzurra di Lucio chiude il match.
E' stato un vero piacere, il pallone girava di prima tra i piedi nerazzurri, azioni veloci, scatti, raddoppi, tiri, una sola squadra in campo...come nel Derby.
L'impressione era ed è stata solo una, tutte le volte che si avanzava si “rischiava” di realizzare una rete, i biancazzurri assistevano impotenti alle giocate nerazzurre.
Molto bene, poi quando i nostri hanno tirato il fiato, il Napoli è uscito ed è riuscito anche a concludere, realizzando la rete della bandiera con Lavezzi su azione schematica da calcio d'angolo, riaprendo apparentemente il match a otto minuti dalla fine del primo tempo.
Ci si aspetta un Napoli arrembante, invece Julio Cesar non tocca più palla, mentre l'Inter manca l'ennesima rete in un paio di occasioni per un soffio e si limita a controllare e risparmiare energie in vista della trasferta a Genova di sabato (Sampdoria).
E' stata grande Inter, forse Mourinho d'ora in avanti dovrà sedersi in tribuna (era squalificato da Cagliari)...se vogliamo trovare il pelo nell'uovo del match, ci sono state delle disattenzioni sui calci d'angolo, compreso un errore che ci capita spesso: nessuno dei nostri proprio sui calci d'angolo si piazza al limite dell'area lasciando così liberi di battere almeno un paio di tiratori avversari.
Di contro un'ottima solidità di squadra: se avanza Maicon si ferma ed arretra Zanetti; se esce palla al piede Lucio, Cambiasso ne rileva il posto, degli splendidi automatismi, da grande squadra.

Marcatori: 3' Eto'o, 5' Milito, 32' Lucio, 37' Lavezzi.

Inter: 12 Julio Cesar, 13 Maicon, 6 Lucio (89' 2 Cordoba), 25 Samuel, 26 Chivu, 5 Stankovic, 19 Cambiasso, 4 Zanetti, 10 Sneijder (46' 11 Muntari), 22 Milito, 9 Eto'o (90' 30 Mancini).
A disposizione: 1 Toldo, 14 Vieira, 39 Santon, 45 Balotelli.
Allenatore: Giuseppe Baresi.

Napoli: 26 De Sanctis, 13 Santacroce (60' 6 Aronica), 28 Cannavaro, 96 Contini, 11 Maggio (68' 19 Denis), 23 Gargano, 18 Bogliacino (85' 5 Pazienza), 17 Hamsik, 16 Zuniga, 27 Quagliarella, 7 Lavezzi.
A disposizione: 1 Iezzo, 2 Grava, 9 Hoffer, 21 Cigarini.
Allenatore: Roberto Donadoni.

Ammoniti: Stankovic, Contini, Bogliacino, Maicon.

Arbitro: Matteo Trefoloni (Siena).


Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione delle immagini.
Share:

0 commenti:

Post più popolari