Quando la fede si colora

19/04/09

JUVENTUS-INTER 1-1 (0-0)

Alla fine dell’incontro l’unica che gode è l’Inter che indovina uno dei due risultati utili che aveva a disposizione e mantiene i bianconeri a dieci punti di distanza a sei partite dalla fine del campionato; unico rammarico non essere riusciti a chiudere il match e spedire la Juventus a tredici punti, facendosi raggiungere al 91’ minuto.
Mourinho a sorpresa mischia le carte e schiera Julio Cesar tra i pali, difesa da destra a sinistra con Zanetti, Cordoba, Samuel e Chivu (Santon in panchina); a centrocampo si rivede Figo con Cambiasso, Stankovic e Muntari, mentre davanti confermati Ibrahimovic e Balotelli.
La Juve parte lanciata e dopo 20 secondi va al tiro dal limite, palla abbondantemente a lato.
Al secondo minuto al primo fallo del match l’arbitro ammonisce Figo; le due squadre si affrontano con continui capovolgimenti di fronte che terminano con dei nonnulla.
L’Inter comunque sembra ben messa in campo ed al 10 minuto ha l’occasione più ghiotta: Balotelli lanciato sul lato destro, controlla, salta come birilli due difensori bianconeri, converge e appena in area calcia in porta di sinistro, Buffon devia ma il pallone lemme lemme continua la sua corsa verso la porta…Tiago in scivolata lo allontana ormai giunto alla linea di porta, peccato!
La partita procede con continui batti e ribatti, senza che i due portieri vengano mai impegnati, fino al 30’ minuto, quando Julio Cesar si supera con una chiusura spettacolare su Marchionni, che penetrando dal lato sinistro si presenta davanti a lui palla al piede.
Prima della fine del primo tempo, Stankovic si inserisce bene ma sbaglia di poco la mira del missile, poi Figo si presenta tutto solo davanti a Buffon che in uscita emula il rivale nerazzurro chiudendo bene lo specchio della porta.
Nella ripresa si nota subito un’Inter più aggressiva: Buffon rimedia prima su tiro del solito Stankovic, poi devia un colpo di testa di Ibrahimovic (a ma giocava anche lui?) ben servito da Balotelli; finché dopo che al 61’ minuto Muntari giunge di un pelo in ritardo su splendido cross di Chivu, al 64’ l’Inter passa meritatamente in vantaggio con un’azione da manuale: Stankovic recupera palla al limite dell’area nerazzurra e da il via al contropiede, tutto di prima, palal ad Ibra, sulla verticale per lo scatto di Muntari, che in corsa sulla fascia sinistra crossa verso il centro dell’area dove Balotelli batte imparabile in diagonale di destro.
La Juve reagisce subito e Julio Cesar si supera ancora su Marchionni nello stesso modo del primo tempo, mentre al 76’ Tiago viene espulso per un brutto fallo su Balotelli (nella stessa azione aveva già steso anche Muntari) che con un gioco di prestigio continua ad irriderlo nascondendogli il pallone.
La Juve scompare e solo i nerazzurri diventano padroni del campo, commettendo però l’errore di non chiudere l’incontro: Stankovic calcia dal limite a botta sicura e Buffon è miracoloso, Cruz entrato da poco per Figo con un delizioso pallonetto da fuori area e ancora Buffon si oppone da fenomeno; poi al 90’ Ibra è steso in area da Legrottaglie e l’arbitro fa proseguire.
Clamorosamente al 91’ del tutto inatteso giunge il pareggio bianconero, da calcio d’angolo, la palla giunge a Grygera che tutto solo (forse uno degli attaccanti doveva seguirlo) gira in rete di testa.
Non succede più nulla, dopo la gara con il Palermo, altri due punti buttati al vento in malo modo, un po’ più d’attenzione avrebbe potuto azzittire meritatamente il club bianconero una volta per tutte.

Marcatori: 64’ Balotelli, 91’Grygera.

Juventus: 1 Buffon, 21 Grygera, 33 Legrottaglie, 3 Chiellini, 28 Molinaro (63’ 29 De Ceglie), 32 Marchionni (74’ 17 Trezeguet), 18 Poulsen, 30 Tiago, 11 Nedved, 10 Del Piero (80’ 20 Giovinco), 9 Iaquinta.
A disposizione: 12 Chimenti, 4 Mellberg, 5 Zebina, 15 Knezevic.
Allenatore: Claudio Ranieri.

Inter: 12 Julio Cesar, 4 Zanetti, 2 Cordoba, 25 Samuel, 26 Chivu, 19 Cambiasso, 7 Figo (87’ 9 Cruz), 5 Stankovic, 20 Muntari (77’ 16 Burdisso), 45 Balotelli (76’ 14 Vieira), 8 Ibrahimovic.
A disposizione: 1 Toldo, 6 Maxwell, 23 Materazzi, 39 Santon.
Allenatore: José Mourinho.

Ammoniti: Figo, Legrottaglie, Poulsen, Balotelli.

Espulsi: Tiago.

Arbitro: Stefano Farina (Novi Ligure).


Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione dell'immagine.
Share:

0 commenti:

Post più popolari