Quando la fede si colora

10/04/09

Aspettando Inter-Palermo

31^ (12a di ritorno) giornata di Campionato, l'Inter sarà di scena alle ore 15 (giornata anticipata al sabato essendo domenica Pasqua) allo Stadio Meazza di Milano contro il Palermo, per la gara Mourinho ha convocato i seguenti 21 giocatori:

Portieri: 1 Francesco Toldo, 22 Paolo Orlandoni, 51 Vid Belec.

Difensori: 2 Ivan Ramiro Cordoba, 6 Maxwell, 16 Nicolas Burdisso, 23 Marco Materazzi, 25 Walter Samuel, 26 Christian Chivu, 39 Davide Santon.

Centrocampisti: 4 Javier Zanetti, 5 Dejan Stankovic, 7 Luis Figo, 14 Patrick Vieira, 19 Esteban Cambiasso, 20 Sulley Muntari.

Attaccanti: 8 Zlatan Ibrahimovic, 9 Julio Ricardo Cruz, 18 Hernan Crespo, 21 Victor Obinna, 45 Mario Balotelli.

Gli infortunati in casa Inter aumentano, così ecco la lista aggiornata: Julio Cesar, Maicon, Mancini, Jimenez, Bolzoni; mentre Rivas resta a casa per scelta tecnica ed Adriano per …autoesclusione (dopo essere scomparso per una settimana, in cui nessuno sapeva nulla di lui; riappare in tv con una conferenza stampa in cui annuncia di non tornare in Italia, ed anzi di voler lasciare il calcio, almeno per questo momento necessita di tranquillità; poi prenderà una decisione, così come la società nerazzurra che altrettanto provvederà in merito), prima di ogni commento ulteriore aspettiamo la prossima settimana ed i nuovi sviluppi.
A parer mio la miglior formazione possibile è ancora quella della scorsa settimana con Toldo al posto dell’infortunato Julio Cesar, ovvero: Toldo portiere, Santon e Maxwell terzini, Chivu e Cordoba (eventualmente Samuel per il colombiano) centrali di difesa, Zanetti, Cambiasso, Stankovic e Muntari a centrocampo; Ibrahimovic e Balotelli in attacco.
Logico che comunque Mourinho potrebbe optare per Vieira titolare ( a Udine si è rivelato decisivo) al posto di Muntari, oppure arretrando Zanetti a terzino destro lasciando a riposo Santon (non penso proprio che Mou possa lasciare fuori il “bambino”); così come potrebbe rifiatare Balotelli lasciando il posto provvisoriamente a Crespo o Cruz…le soluzioni per il tecnico portoghese sono molteplici, aspettiamo impazientemente.
La gara è tutt’altro che facile, il Palermo non ha assolutamente nulla da perdere per cui già questa è un’insidia da non sottovalutare, la squadra siciliana è formata da un ottimo complesso, ed i nerazzurri potrebbero già pensare alla prossima gara contro la Juventus (mi pare un po’ impossibile).
Il Palermo comunque non si presenterà a giocare, bensì farà la classica gara (come tutti quelli che vengono a Milano) chiusa cercando il contropiede.
Partita difficile, ma sia per questo che per le classiche dichiarazioni pre-gara dei rosanero (riapriamo il campionato, sfrutteremo gli errori nerazzurri,…), l’Inter dovrebbe avere gli stimoli sufficienti per poter avere la meglio ed ottenere i tre punti, che guarda a caso andranno ad incrementare il divario sugli inseguitori.
In ultimo una nota di attenzione per due giocatori nerazzurri su tutti: Zanetti ed Ibrahimovic, che essendo diffidati, in caso di cartellino giallo salterebbero automaticamente il match della prossima settimana a Torino contro la Juventus…mi raccomando ragazzi, diamo il massimo, ma evitiamo il giallo.

Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione dell'immagine.
Share:

0 commenti:

Post più popolari