Quando la fede si colora

05/03/09

Pagelle Sampdoria-Inter

Balotelli 5,5: si impegna e tenta giocate più di altri, anche se mal supportato da tutta la squadra, poi si fa male banalmente per le sue ingenuità.

Mancini 5,5: più vivo di ciò che ci si poteva aspettare, gioca un'infinità di palloni e tenta più volte il tiro, peccato tornare in squadra in una serata in cui gli altri sono in ferie.

Adriano 5,5: forse per l'impegno profuso il migliore in campo, peccato che essendo un attaccante gli si chiedono i gol, e non riuscire neppure una volta a liberarsi per il tiro...

Materazzi 5,5: il meno peggio della difesa, almeno sui suoi palloni alti non ne sbaglia uno, peccato non riesca a guidare una difesa allo sbando.

Zanetti 5: deraglia a centrocampo nel primo tempo e riesce a far peggio nella ripresa come terzino sinistro. Tra l'altro termina l'incontro completamente spettinato.

Crespo 5: due palle gol come quelle che gli capitano non si possono assolutamente sbagliare.

Maicon 5: se deve entrare per far presenza anziché tentare di cambiare la partita, si poteva tranquillamente lasciarlo dormire in panchina come nel primo tempo.

Cordoba 4,5: classica partita a cui ormai ci ha abituato, quando le cose vanno male, lui contribuisce invece di cercare di salvare la baracca.

Vieira 4: non ci siamo, non un tackle, mai deciso, mai un'azione, sembrava di assistere ad una gara d'addio...la sua. Pronto per la pensione!

Muntari 4: palloni persi, passaggi elementari sbagliati, ma in mezzo al campo cosa ci sta a fare? Forse non sapeva che l'Inter giocava in maglia bianca.

Maxwell 4: ecco spiegato perché gioca Santon...la diagonale mancata nell'azione del terzo gol è stata solo una delle chicche della sua serata.

Obinna 4: non si poteva inserire Orlandoni in attacco? Non riesce neppure a fare un cross che uno in maniera decente, buono giusto per squadre di pari livello del Chievo (con tutto il rispetto per la compagine veneta).

Rivas 2: di stima...basta non lo si deve più vedere indossare la maglia nerazzurra; un errore (e non l'unico) come quello del primo gol non lo si vede neppure nei campetti dilettantistici.

Toldo s.v.: incredibile ma vero tre tiri e tre gol, ma senza nessuna colpa.

Mourinho 4: non ha mai voluto fare il turnover e lo effettua tutto in una partita, impensabile! Ha sottovalutato la fame della Sampdoria e soprattutto non riesce a spronare la squadra ne prima, ne durante il match...oltretutto non si può avere giocatori senza concentrazione, non toccava forse a lui stimolare tutta la rosa? Nello show conferenza pre-partita aveva annunciato uno scandalo imminente, aveva visto giusto: Sampdoria-Inter 3-0.


Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione dell'immagine.
Share:

2 commenti:

francescomisc ha detto...

In partite come queste tutti sono sul palco degli imputati senza nessuna distinzione
ciao
"Quelli che l'Inter..."

Orgoglio nerazzurro ha detto...

Parole sante...non c'era la testa ne dei giocatori ne dello stesso allenatore, da non credere ai propri occhi.

Post più popolari