Quando la fede si colora

16/03/09

Pagelle Inter-Fiorentina

Ibrahimovic 7,5: gara di grande sacrificio e due perle decisive per il risultato finale, di più non si poteva proprio chiedere (non poteva effettuare la stessa gara a Manchester?).

Julio Cesar 7: sempre attento e impeccabile in almeno un paio di occasioni, strepitoso in quella su Mutu con il risultato ancora fermo sullo 0-0.

Zanetti 6.5: solito indomito lottatore, su ogni pallone come in tutte le 634 presenze nerazzurre.

Samuel 6.5: il solito muro devastante, non è un caso se quando gioca lui si subiscono meno reti.

Cambiasso 6,5: impeccabile gara del “Cuchu”, un tempo da centrocampista ed uno da difensore senza steccare mai.

Chivu 6,5: solo un tempo, ma senza sbagliare una chiusura, impeccabile nonostante non fosse a posto fisicamente.

Santon 6.5: le sue prestazioni migliorano di gara in gara, sfiora la prima rete in serie A, spinge bene, deve cercare di migliorare in fase difensiva.

Balotelli 6.5: partita disciplinata, dedita al sacrificio per la squadra; lo si vede spesso anche in fase difensiva, specie quando c'è da coprire qualche avanzata di Maicon.

Maicon 6: non è ancora tornato agli standard cui ci aveva abituato.

Stankovic 6: attacca e spinge bene, sfiora il gol più volte e nella ripresa torna a dare man forte al fortino davanti a Julio Cesar.

Muntari 5,5: si sacrifica come sempre nel lavoro oscuro di centrocampo, ma appare ancora troppo impreciso e discontinuo.

Figo 5: non si capisce perchè al 46' entra lui e non Mancini, non ne combina una giusta.

Mancini s.v.

Rivas s.v.

Mourinho 6: schiera la miglior formazione disponibile, ha la fortuna d'avere dei fuoriclasse che ne risolvono la partita, appare più di altre volte nervoso (espulso) e poco decisivo rispetto al suo standard.


Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione dell'immagine.
Share:

2 commenti:

francescomisc ha detto...

A me a questo punto del campionato va bene tutto, anche una sfilza di 4 ma con i tre punti in saccoccia.
Solo e soltanto lo scudetto!
ciao
"Quelli che l'Inter..."

Orgoglio nerazzurro ha detto...

Parole sante, arrivati a questo punto, non solo voti bassi, ma anche partite scadenti, quello che conta è solo il risultato finale. In bacheca resterà il tricolore 2008/09 non le singole prestazioni.

Post più popolari