Quando la fede si colora

24/03/09

Cambiasso fa 2014

Esteban Matias Cambiasso ha raggiunto l'accordo per il prolungamento del contratto (già depositato) che lo legherà all'Inter fino al 30 giugno 2014.
E' una gioia immensa per un autentico fuoriclasse in campo e fuori che giunto a Milano nell'estate 2004 si avvia ad una lunga carriera a strisce nerazzurre, se dovesse arrivare alla fine di questo prolungamento (all'età di 34 anni) saranno 10 le stagioni interiste, per quello che molti vedono già come il nuovo capitano in sostituzione di Zanetti (se mai smetterà).
Senza tante parole come si conviene alle persone serie, in silenzio è giunto a Milano ed in silenzio continua a lasciare parlare il campo, tanto da rinnovare di anno in anno la scadenza del suo contratto.
Sicuramente il miglior colpo di mercato dell'era Moratti, arrivato a parametro zero dal Real Madrid, l'Argentino ha saputo ritagliarsi il giusto spazio in squadra ogni anno (appena arrivato ha subito spodestato il più “titolato” Edgard Davids), diventando titolare inammovibile con ogni allenatore e migliorando a tal punto d'essere ormai considerato un numero uno nel suo ruolo (centrocampista instancabile riesce a rendere al meglio anche da difensore centrale) al Mondo.
Complimenti e grazie Cuchu, un uomo vero che non necessita di titoli, titoloni, interviste e quant'altro per dimostrare ancora una volta d'essere il migliore.


Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione dell'immagine.
Share:

0 commenti:

Post più popolari