Quando la fede si colora

06/02/09

Aspettando Lecce-Inter

Anticipo della 4a giornata di ritorno di campionato (23^ giornata), con l’Inter che farà visita al Lecce allo stadio “Via del Mare” alle ore 18 e per la cui gara Josè Mourinho ha convocato i seguenti 21 giocatori:

Portieri: 1 Francesco Toldo, 12 Julio Cesar, 22 Paolo Orlandoni.

Difensori: 2 Ivan Ramiro Cordoba, 6 Maxwell, 13 Maicon, 16 Nicolas Burdisso, 23 Marco Materazzi, 24 Nelson Rivas, 26 Cristian Chivu, 39 Davide Santon.

Centrocampisti: 4 Javier Zanetti, 5 Dejan Stankovic, 7 Luis Figo, 11 Luis Jimenez, 19 Esteban Cambiasso, 20 Sulley Muntari, 33 Amantino Mancini.

Attaccanti: 8 Zlatan Ibrahimovic, 18 Hernan Crespo, 45 Mario Balotelli.

Negli ultimi allenamenti, l’Inter ha recuperato tutti gli infortunati, però a riposo precauzionale restano a Milano Samuel, Vieira e Cruz, che fanno compagnia ad Adriano all’ultimo turno di squalifica ancora da scontare, ed agli esclusi Bolzoni ed Obinna (sensazione mia, vedrà ben poche convocazioni, del resto era sul mercato e non è partito per un nonnulla).
Dopo il deludente pareggio interno contro il Torino nell’ultimo match di campionato, i nerazzurri sono di nuovo attesi ad una gara di riscatto, le premesse ci sono tutte, a cominciare dalla squadra avversaria, il Lecce relegato nelle ultime posizioni di classifica e composto da un organico certo non trascendentale.
Inoltre le classiche polemiche del tecnico dei padroni di casa hanno già infiammato il pubblico, come del resto già all’andata…sembra ricordare un po’ la gara, anzi il pre-gara di Catania-Inter, speriamo sia di buon auspicio come in quell’occasione.
A differenza di ciò che si potrebbe pensare la partita è comunque tutt’altro che semplice, come sempre accade, chi gioca contro l’Inter gioca alla morte, è la partita della vita, giocheranno chiusi per poi cercare di ripartire in contropiede, inoltre i nerazzurri dovranno “combattere” anche contro se stessi, il match contro il Manchester si sta avvicinando, e la testa è risaputo non può non andare verso quel giorno, a discapito di una concentrazione apparsa un po’ frivola specialmente in quelle partite che appaiono scontate, come il caso di questa contro il Lecce.
Mourinho dovrà impostare la gara attentamente, scegliendo gli uomini più adatti, probabilmente ‘undici iniziale dovrebbe comporsi da Julio Cesar tra i pali (a sorpresa potrebbe esserci Toldo, visto che Julio nelle ultime gare è apparso piuttosto distratto), Maicon e Santon terzini, Chivu e Cordoba centrali difensivi (probabile anche l’impiego di Materazzi dato che dopo l’infortunio avrebbe quantomeno bisogno di qualche partita per ritornare in forma, pur essendo una riserva), centrocampo confermato con Zanetti, Cambiasso Muntari (al rientro dalla squalifica) e Stankovic (recuperato dall’infortunio potrebbe giocare un tempo solo o eventualmente accomodarsi in panchina rilanciando Jimenez), Ibrahimovic e Balotelli (prima convocazione 2009) attaccanti.
A Lecce siamo sempre stati protagonisti di gare vittoriose (salvo rari casi) e spettacolari, con numerosi gol, e soprattutto gol d’autore (da Matthaus a Ronaldo…passando per Figo e Stankovic), chissà che i nostri eroi non riescano ad ispirarsi a qualche incontro del passato, e che clamorosamente (non per il nostro risultato) la classifica non ci allontani ulteriormente dai secondi.


Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione delle immagini.
Share:

4 commenti:

Anonimo ha detto...

dobbiamo iniziare subito concentrati e decisi, sono convinto che beretta, il milanista di merda, disporra 10 uomini nella sua area super catenaccio, per poi provare qualche ripartenza.

Sai con uno 0-0 quante lodi gli arriverebbero da casa bilan.

Anonimo ha detto...

Chivu Burdisso e
superMario diffidati, quali saranno le scelte.


Nel bilan Bonera Kaladze e Favalli
quasi quasi spero non li ammoniscano.......

Orgoglio nerazzurro ha detto...

Meglio cominciare a sfondare il bunker del Lecce, poi penseremo al Milan, una gara alla volta (ammoniti ed eventuali squalificati li valuteremo al momento giusto).

Anonimo ha detto...

ho visto ora la formazione iniziale dietro burdisso materazzi davanti figo al fianco di ibra. Spero abbia ragione lui, anche se a me sembra una cazzata.... che dio ce la mandi buona.

Post più popolari