Quando la fede si colora

07/12/08

Pagelle Lazio-Inter

Samuel 8: il migliore in campo, come Cordoba non concede niente a nessuno, ed ha anche il merito di realizzare la rete del vantaggio, impeccabile.

Cordoba 7,5: grandissima partita, non concede nulla agli attaccanti laziali.

Cambiasso 7,5: posizionato davanti alla difesa, raccoglie tutti i palloni, e propone le ripartenze, vero fulcro del centrocampo, suo l’assist dello 0-3.

Stankovic 7: molto movimento con e senza palla, tiri in porta, recuperi, è in un buono stato di forma.

Maicon 7: ottimi slanci come ormai da tradizione (suo il cross per l’autorete dello 0-2), non sbaglia niente anche in fase difensiva.

Zanetti 7: appare in aumento di condizione fisica, lo si trova dietro a recuperare palloni, e davanti a cercare di rilanciare l’azione, ottima prestazione.

Maxwell 6,5: molto bene sia in fase difensiva, sia le poche volte in cui si spinge avanti.

Julio Cesar 6,5: la Lazio non lo impensierisce più di tanto, le poche volte in cui è chiamato in causa, si dimostra presente ed attento.

Muntari 6,5: continua nel lavoro oscuro del centrocampo, mezzo voto in più per la caparbietà con cui recupera il pallone ed effettua il cross per lo 0-1.

Ibrahimovic 6,5: passa da giocate e numeri di classe e vero giocoliere, ad assenze dal campo inspiegabili, guadagna credito con la rete di testa (non una sua specialità).

Crespo 5,5: si muove con generosità, ma sbaglia palloni e giocate un tempo impensabili per lui.

Cruz s.v.:

Figo s.v.

Mancini s.v.

Mourinho 7: non sbaglia un colpo, riesce a riproporre la stessa formazione dell’ultima uscita e gli uomini schierati gli danno ragione; ancora una volta effettua tutte le scelte giuste a cominciare dalle convocazioni.


Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione dell'immagine.
Share:

0 commenti:

Post più popolari